Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Bobbio

Daniela Aschieri è la "Piacentina dell'anno"

Primario di Cardiologia dell’Ospedale di Piacenza e Presidente di Progetto Vita: «Per il suo ruolo importante nella sanità piacentina e il decisivo contributo all’approvazione della legge nazionale numero 1441 sui defibrillatori, attesa da 20 anni»

L'ultimo appuntamento con la Settimana della Letteratura, si è aperto con l'omaggio e il ringraziamento a Gino Strada, fondatore di Emergency e medico attivista sempre dalla parte degli ultimi, scomparso nella giornata di ieri.
La serata è proseguita con la premiazione di Daniela Aschieri, primario di Cardiologia dell’Ospedale di Piacenza e Presidente di Progetto Vita. Aschieri è stata premiata da Daniela Gentili, di Edizioni Pontegobbo e Roberto Pasquali,  sindaco di Bobbio, come Piacentina dell'anno 2021 per il suo ruolo importante nella sanità piacentina e il decisivo contributo all’approvazione della legge nazionale numero 1441 sui defibrillatori, attesa da 20 anni. Ha portato infatti il “Modello Piacenza” in Parlamento per far passare una legge moderna che consente a tutti l'uso dei defibrillatori salva-vita. La serata, condotta da Gaetano Rizzuto, è stata animata dall'intrattenimento musicale "Head and heart" acoustic duo di J.C. Cinel e Davide Dabusti. Si è chiusa così la XIV edizione dell'ormai consolidata manifestazione letteraria, divenuta appuntamento fisso ed atteso dell'estate bobbiese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Daniela Aschieri è la "Piacentina dell'anno"

IlPiacenza è in caricamento