menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento degli artificieri

L'intervento degli artificieri

Gli artificieri dei Pontieri neutralizzano una bomba a mano vicino a Morfasso

Intervento degli specialisti piacentini per far brillare un residuato bellico

Gli artificieri del Secondo Reggimento Pontieri di Piacenza hanno fatto brillare e neutralizzato una bomba nella zona di Morfasso. L'intervento è stato nella mattinata del 30 marzo per neutralizzare un ordigno della Seconda guerra mondiale. La bomba a mano N36 di fabbricazione inglese era stata rinvenuta nei giorni scorsi in in un casolare diroccato in località Case Gazzola nel comune di Morfasso. I carabinieri della stazione avevano delimitato l’area e segnalato il ritrovamento alla Prefettura che ha richiesto l’intervento degli artificieri dell’Esercito. Il team specialistico costituito da due operatori del 2° Reggimento Genio Pontieri giunti sul posto che hanno provveduto a mettere in sicurezza il sito e successivamente a trasportare la “vecchia” bomba in un’area idonea limitrofa dove è stata fatta brillare. Alle operazioni ha partecipato l’assetto sanitario fornito dal Comitato della Croce Rossa Italiana di Piacenza.
Meno di due settimane fa i genieri piacentini erano intervenuti a Ferriere per neutralizzare la stessa tipologia di bomba a mano e quotidianamente li si vede impegnati, nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Massa Carrara, Pisa, Lucca, Siena, Livorno, Grosseto, Arezzo, Pistoia e Prato, nella neutralizzazione di una minaccia che nonostante il trascorrere degli anni rimane sempre elevata. 

bomba artificeri genio pontieri 00-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento