Seta: «Dalla protezione civile e dalla Regione in arrivo mascherine»

Dopo le segnalazione dei sindacati interviene l’azienda: «Le stiamo distribuendo al personale in servizio»

«Una significativa fornitura di mascherine, approvate e rese disponibili dalla Protezione Civile Emilia-Romagna, è stata consegnata alle quattro aziende che si occupano del Trasporto Pubblico Locale nel territorio regionale dall'Assessorato all'ambiente, protezione civile, difesa del suolo e della costa della Regione». A dirlo è l’azienda del trasporto pubblico Seta, dopo che i sindacati avevano segnalato la mancanza di dispositivi di protezione adeguati. «È già stata avviata la distribuzione al personale in servizio – informa Seta - in questa fase ridotto in base alle modalità previste dai provvedimenti regionali e con il coinvolgimento delle organizzazioni sindacali. La disponibilità delle mascherine si aggiunge a quanto le Aziende del Tpl, d’intesa con la Regione Emilia-Romagna, gli enti locali ed i rappresentanti dei lavoratori, hanno messo in campo tempestivamente, adeguando la loro attività alle ordinanze entrate in vigore in queste settimane, in particolare garantendo un adeguato distanziamento del personale di guida dal vano passeggeri, con le modalità già attuate e comunicate da tempo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Le mascherine filtranti – informa Seta - fornite sono dotazioni non obbligatorie ai sensi delle ordinanze emanate in relazione all'emergenza Covid-19, ma sono comunque distribuite a maggior tutela dei lavoratori che operano per garantire la continuità del servizio per la collettività. I dispositivi sono resi disponibili in adeguata quantità per tutto il personale di guida e per il restante personale che opera per assicurare lo svolgimento del servizio nelle sedi operative e sul territorio. Le mascherine sono prodotte da una azienda italiana per conto della Protezione Civile e sono realizzate esclusivamente in Italia con tessuto non tessuto. Grandi il 50% in più rispetto alle comuni mascherine in commercio, coprono sia bocca che naso in un unico gesto: prive di lacci ed elastici, sono facilmente indossabili mediante due aperture laterali poste in concomitanza delle orecchie. Gli orari e l’attività dei servizi sono stati rimodulati sulla base dell’indicazione del massimo contenimento degli spostamenti individuali, garantendo allo stesso tempo un servizio utile a coloro che hanno stretta necessità di movimento e, in particolare, il collegamento con gli ospedali. Le Aziende di trasporti Seta, Start Romagna, Tep e Tper ringraziano il personale per il lavoro svolto in questo periodo difficile e invitano la clientela ad un utilizzo responsabile dei mezzi pubblici e all'osservanza rigorosa delle disposizioni in vigore sul distanziamento interpersonale».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento