Cultura

A Ziano tre punti di bookcrossing

Il territorio di Ziano è stato arricchito da tre postazioni per il bookcrossing: un servizio gratuito di raccolta e libero scambio di libri

Il territorio di Ziano è stato arricchito da tre postazioni per il bookcrossing: un servizio gratuito di raccolta e libero scambio di libri. L'idea è nata da Sabrina Silva, consigliere Pd  in collaborazione con i volontari del Comitato Biblioteca Carla Carloni che ha sostenuto le spese. I punti si trovano in via Roma 73 nel cortile della scuola primaria, in viale dei Mille adiacente ex cinema Smeraldo e in piazza Vicobarone. 

«Sono soddisfatta. La differenza sta nello spirito che anima questo progetto, i volumi non sono di proprietà di nessuno, ma nascono per "viaggiare" ed essere "liberati" . I luoghi di custodia dei volumi non sono i soliti posti fisici istituzionali, ma sono cassette di legno sparse nel territorio, dove non esiste un termine per la riconsegna se non la volontà di chi lo ha letto di "liberarlo"», spiega  Sabrina Silva. «Il fine - continua - è quello di promuovere la lettura, il riciclo educativo del sapere tramite l'uso del libro come risorsa e  mezzo di scambio della cultura e dei rapporti interpersonali.. Con il tempo e a secondo delle risorse la volontà dei volontari della Biblioteca di  proseguire e coprire l’intero territorio con nuove postazioni anche nelle altre frazioni».

                                                                                                                                                                         

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Ziano tre punti di bookcrossing

IlPiacenza è in caricamento