Nicolini, le nuove borse di studio promosse da Mikrokosmos

Nella mattinata del 7 marzo sono state presentate al Nicolini le nuove borse di studio a favore degli studenti del Conservatorio nell’ambito dell’innovativo progetto “Note di classe” promosse per la prima volta da Mikrokosmos. Hanno presentato il progetto Paola Pedrazzini, presidente del Conservatorio Nicolini, Lorenzo Missaglia, direttore del Conservatorio Nicolini, Katia Spadola, presidente di Mikrokosmos e Darko Jovanovic, responsabile del progetto "Note di classe". 

L'Associazione Musicale Mikrokosmos si è sempre impegnata attivamente nella promozione professionale degli studenti del Conservatorio Nicolini, con il quale è convenzionata da diverso tempo.  Ha fornito ad esempio agli studenti la possibilità di partecipare al concorso interno di Musica da Camera “Trio Pakosky” (che quest'anno indice la sua quarta edizione consecutiva) mettendo a disposizione ogni anno una borsa di studio di 800 euro riservata ai vincitori.  Nel 2016 è stata inoltre destinata una borsa di studio di 1.200 euro, per premiare un “Quartetto di fiati”, che comprendeva anche la partecipazione in cartellone dei vincitori a due Festival Musicali (“Sovico in Musica”, “Suoni della Natura”) nella provincia di Monza. Quest'anno l'Associazione desidera affiancare alla borsa di studio “Trio Pakosky” un ulteriore contributo del valore di 4500 euro destinato a premiare quattro studenti del Conservatorio Nicolini, in funzione della loro collaborazione al progetto “Note di classe”. 

“Note di classe” è un progetto interamente finanziato dall'Associazione Mikrokosmos, per un totale di circa 14mila euro, che ha visto la creazione di laboratori di Clarinetto (6 studenti), Sassofono (6 studenti), Flauto traverso (6 studenti) e Percussioni (6 studenti) presso la Scuola Elementare Due Giugno di Piacenza (IV circolo). I laboratori sono attivi presso una classe IV, composta da 24 bambini, che seguono i vari corsi proposti per un totale complessivo di circa 2.5 ore alla settimana; i cinque insegnanti principali ed i due tutor sono tutti studenti del Conservatorio Nicolini, gli strumenti sono stati acquistati dall'Associazione e dati in comodato d'uso agli studenti coinvolti. Importante precisare che il progetto è totalmente gratuito sia per la Scuola Due Giugno sia per le famiglie. L'Associazione Mikrokosmos si propone in questo modo di diffondere il proprio modello di lavoro, che è sicuramente frutto della preparazione acquisita dai suoi docenti presso il Conservatorio Nicolini, “nicolinizzando” la formazione musicale piacentina sin dalla tenera età ed andando così ad integrare i molteplici corsi attivati dall'Istituto per la formazione di docenti sempre meglio qualificati ed aggiornati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento