rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cultura

Sabato all'Alberoni il dramma dell'immigrazione con "Attraverso il mare"

Ne parlano il 4 novembre il medico Pietro Bartolo, l’ostetrica piacentina Benedetta Capelli e i giornalisti Giangiacomo Schiavi e Lorenzo Bianchi

La mostra evento "Attraverso", che al Collegio Alberoni racconta Il tema degli sbarchi e dell'immigrazione con cinquanta suggestive immagini di nove fotografi piacentini dedicate alla tappa nella nostra città della Croce di Lampedusa, si fa nuovamente lente per leggere, per scoprire e riscoprire il dramma di tanti uomini, donne e bambini, che attraversano il mare in cerca di speranza e di un futuro di pace. Sabato 4 novembre alle ore 10 nella Sala degli arazzi della Galleria Alberoni, in via Emilia, si terrà il convegno “Attraverso il mare”, presentato in conferenza stampa da Giorgio Braghieri, presidente dell'Opera Pia Alberoni, Laura Bocciarelli presidente di Svep, Gianluigi Rubini, presidente de “La Ricerca” e Paola Cordani, docente dell'Istituto Romagnosi, coinvolto con la redazione del giornale scolastico, unitamente a ISII Marconi e ai Licei Colombini e Cassinari nel progetto "Prove di giornalismo" realizzato in collaborazione con Svep. Saranno presenti anche due classi dell’Istituto Comprensivo di Fiorenzuola e un liceo scientifico di Parma.

Seguiranno gli interventi di quattro importanti ospiti: 

- PIETRO BARTOLO, medico siciliano. Nel 1993 diviene responsabile del presidio sanitario e del poliambulatorio di Lampedusa dell'ASP di Palermo. È stato in prima fila nei soccorsi ai sopravvissuti della strage del 3 ottobre 2013 quando delle fiamme su un peschereccio carico di oltre 500 migranti, causarono 368 vittime, nonostante qualche settimana prima fosse stato colpito da un'ischemia cerebrale. Ha preso parte al film documentario “Fuocoammare” di Gianfranco Rosi, che nel febbraio 2016 ha vinto l'Orso d'oro al festival di Berlino e ha ottenuto una candidatura nella categoria "Miglior documentario" agli Oscar 2017.

- GIANGIACOMO SCHIAVI, piacentino, dal 1987 giornalista del Corriere della Sera dove ha ricoperto ruoli di caporedattore, capocronista, vicedirettore e editorialista. E’ stato premiato con l’Ambrogino d'oro del Comune di Milano nel 2007. 

- LORENZO BIANCHI inviato del Resto del Carlino-Qn. Ha seguito per il proprio giornale numerosi conflitti che hanno insanguinato il Medio Oriente e i Balcani. Fu ostaggio degli iracheni nel 1991 insieme a Giovanni Porzio inviato di "Panorama".  Nel 2003, i due giornalisti hanno scritto il libro "L'inganno del Golfo", un racconto dettagliato dei principali avvenimenti del conflitto del '91 di cui furono testimoni. 

- BENEDETTA CAPELLI, 29 anni ostetrica piacentina, ha preso parte a diverse missione umanitarie. Tra queste sei settimane sulle navi Search and rescue, che in mare aperto salvano i migranti. A breve ripartirà per una nuova missione in Medioriente.

Nelle foto: istantanea della presentazione e una delle immagini di don Ezio Molinari esposte alla mostra “Attraverso”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato all'Alberoni il dramma dell'immigrazione con "Attraverso il mare"

IlPiacenza è in caricamento