Economia

Acquisizione dell'ex Ferrara Food, Confapi Industria: «Operazione importante e lodevole»

Alfredo Cerciello, vicepresidente di Confapi Industria commenta l'acquisizione di Italtom

“Un’operazione importante e lodevole che ridà dignità alla filiera del pomodoro e ha salvato diversi posti di lavoro”. È questo il commento del Vicepresidente di Confapi Industria Piacenza Alfredo Cerciello in merito all’acquisizione da parte del gruppo piacentino Italtom (associato a Confapi Industria Piacenza) dell’ex Ferrara Food, l’azienda dichiarata fallita nel novembre 2017. A un anno dalla chiusura dello stabilimento di Argenta due aziende di trasformazione piacentine e associate a Confapi Industria Piacenza, la Emiliana Conserve e Steriltom, hanno dunque garantito nuova vita all’azienda ferrarese: lo hanno fatto attraverso Italtom, il primo gruppo privato italiano di trasformazione del pomodoro e una produzione stimata di circa 500mila tonnellate, “finalizzato – si legge in una nota – a integrare sempre di più la produzione e la trasformazione del pomodoro, sia a livello territoriale sia a livello globale”. “Indubbiamente si tratta di un’operazione importante – ha commentato il Vicepresidente Cerciello – un’operazione che ha messo in salvo cento posti di lavoro e ha anche dato un futuro alla filiera del pomodoro nell’area romagnola. Mi congratulo con il Cda di Italtom che, attraverso questa acquisizione, potrà espandere la sua produzione anche in una zona che da sempre si connota per l’alta qualità della materia prima”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquisizione dell'ex Ferrara Food, Confapi Industria: «Operazione importante e lodevole»

IlPiacenza è in caricamento