Economia

Italtom Group: «Orgogliosi del grande risultato, tra i primi al mondo fra le aziende del settore»

Alessandro Squeri, dg di Steriltom: «Un traguardo importante di cui siamo orgogliosi»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

“Grande risultato per l'Italtom Group (partnership di Steriltom S.R.L. & Emiliana Conserve SPA) che nel 2020 ha raggiunto il 13° posto al mondo fra le maggiori aziende di lavorazione del pomodoro. La classifica è stata stilata dal World Processing Tomato Council (WPTC), l'organizzazione internazionale senza scopo di lucro dell'industria di trasformazione del pomodoro i cui membri rappresentano oltre il 95% del volume di pomodori trasformati a livello internazionale. Un traguardo importante di cui siamo orgogliosi, soprattutto se rapportato alle difficoltà che il settore ha affrontato durante l'anno appena trascorso. Nonostante la pandemia, infatti, la capacità produttiva della filiera agroalimentare non è venuta meno confermandosi un asset fondamentale per il sistema Paese che ha consentito l'approvvigionamento alimentare in piena emergenza sanitaria. Un ulteriore riconoscimento della straordinaria resilienza dimostrata dall’intero comparto e un attestato al valore dei prodotti ‘made in Italy’, sinonimo di eccellenza e qualità riconosciute in tutto il mondo”. Lo hanno dichiarato in una nota congiunta Alessandro Squeri, DG di Steriltom, azienda leader nel mercato della polpa di pomodoro, e Gian Mario Bosoni CEO di Emiliana Conserve, la più grande industria privata del nord Italia nella produzione di derivati del pomodoro in formati retail per marchi terzi.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italtom Group: «Orgogliosi del grande risultato, tra i primi al mondo fra le aziende del settore»

IlPiacenza è in caricamento