Assindatcolf: 11 luglio scadenza contributi Inps e Cassacolf

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Scadenze in arrivo per i datori di lavoro domestico: è fissato per l’11 luglio il termine ultimo per i pagamento dei contributi Inps e Cas.sa.colf. E’ quanto comunica Assindatcolf, Associazione Nazionale dei Datori di Lavoro Domestico, aderente Confedilizia e componente Fidaldo. Nel dettaglio, le famiglie che hanno alle proprie dipendenze una o più colf, badanti o baby sitter dovranno versare le quote contributive relative al secondo trimestre 2016 (aprilegiugno). Trattandosi di contributi trimestrali, l’operazione andrà svolta 4 volte l’anno, ecco le prossime scadenze: dal 1 al 10 ottobre per il terzo trimestre (luglio-settembre), dal 1 al 10 gennaio 2017 per il quarto trimestre (ottobre-dicembre). Si ricorda infine ai datori di lavoro domestico che nei periodi in cui i propri dipendenti, siano essi colf, badanti o baby sitter, usufruiscono del periodo di ferie (complessivamente sono 26 i giorni lavorativi a cui hanno diritto per contratto) i contributi dovranno essere versati come se ci fosse stata regolare attività lavorativa. Al contrario, se il lavoratore avrà fatto richiesta di un permesso non retribuito per godere di un periodo più lungo rispetto alle ferie maturate, tale intervallo non sarà oggetto di versamento contributivo. Per informazioni e assistenza è possibile rivolgersi alla locale Sezione di Assindatcolf, presso la sede dell'Associazione Proprietari Casa-Confedilizia, sita in Piacenza, Via S.Antonino, 7. Uffici aperti tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00, lunedì, mercoledì e venerdì anche dalle 16.00 alle 18.00 (telefono 0523.327273 – fax 0523.309214); e-mail: assindatcolf@confediliziapiacenza.it.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento