LARCons, primo convegno nazionale a Piacenza: "Cittadino al centro"

La LARCons (Libera Associazione Risparmiatori e Consumatori) ha tenuto il suo primo convegno nazionale, dal titolo “2010: l’Odissea dei consumatori – Bilancio familiare e risparmio tradito”, evento che ha avuto lo scopo non solo di presentare pubblicamente l’associazione, ma anche di proporre un’informazione critica e ragionata su temi di attualità

A sinistra, Vici al convegno
Lo scorso venerdì la LARCons (Libera Associazione Risparmiatori e Consumatori), ha tenuto il suo primo convegno nazionale, dal titolo “2010: l’Odissea dei consumatori – Bilancio familiare e risparmio tradito”, evento che ha avuto lo scopo non solo di presentare pubblicamente l’Associazione, ma altresì di proporre un’informazione critica e ragionata su temi di attualità che attanagliano molti cittadini.

POLITICHE D'INVESTIMENTO E RISPARMIO - Gli argomenti trattati hanno avuto un unico e sottile filo conduttore: il rapporto tra cittadini ed imprese, senza tralasciare il ruolo, spesso discusso, dello Stato e delle istituzioni. Il programma si è sviluppato attraverso l’intervento di tre relatori. Giancarlo Pagliarini, già ministro del Bilancio del primo governo Berlusconi, ha trattato del delicato e controverso rapporto tra Stato e cittadino, con tutte le conseguenze di ordine fiscale ed economico, e degli influssi della malaccorta gestione pubblica sul tenore di vita dei singoli. E’ stata, quindi, un’occasione per parlare di politiche d’investimento e di risparmio, oltre che di opportunità di ripensare la forma istituzionale dello Stato italiano, il tutto in vista di un auspicato miglioramento del tenore di vita dei cittadini.

TRA BANCHE E RISPARMIATORI - Egidio Rolich, Presidente di Art (Associazione risparmiatori tango bond), ha trattato l’ancora caldo tema dei rapporti tra banche e risparmiatori, alla luce dei noti eventi che hanno caratterizzato le operazioni di investimento nei cosiddetti bond argentini. Rolich ha colto l’occasione non solo per illustrare le prospettive da attuare nell’interesse dei tanti risparmiatori che sono stati danneggiati in passato da discutibili scelte compiute dagli operatori bancari, ma ha spiegato quali debbano essere i criteri da considerare perché il privato possa investire con tranquillità e, soprattutto, con consapevolezza.

MEDIAZIONE CIVILE - Rosarita Mannina, avvocato del Foro di Piacenza ed esperta in risoluzioni alternative, nel ribadire che occorre perseguire con tenacia l’obiettivo dell’informazione corretta ed etica nei confronti dei cittadini, ha esposto le recenti riforme normative in materia di mediazione civile e commerciale che, da qui a pochi mesi, riguarderanno il sistema processuale applicato nel nostro Paese.

VICI: "CITTADINO AL CENTRO" - I tre relatori, moderati dal presidente di LARCons Maurizio Vici, hanno impostato i propri interventi evidenziando comunque la centralità del cittadino, inteso come contribuente, elettore, risparmiatore, consumatore e parte processuale. Al convegno, tenutosi a Piacenza all’auditorium Santa Maria della Pace, hanno partecipato circa cento persone tra pubblici amministratori e personalità della politica locale, esercenti convenzionati con l’associazione, associati e cittadini interessati ad approfondire tematiche di sempre più evidente attualità.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento