Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rischio idrogeologico, il comune di Morfasso primo a firmare la convenzione con il Consorzio di Bonifica

 

Pubblichiamo le video interviste riguardanti la firma della convenzione che il Consorzio di bonifica di Piacenza mette a disposizione dei comuni montani dell'Appennino piacentino per mitigare il rischio idrogeologico. La convenzione consente al Consorzio di sostenere le amministrazioni locali anche in aree non strettamente di bonifica ma a chiaro beneficio delle comunità locali.
Il primo comune ad aver sottoscritto l'accordo di intesa è stato il Comune di Morfasso e nell'intervista il sindaco Paolo Calestani e il presidente del Consorzio di Bonifica di Piacenza Fausto Zermani spiegano le motivazioni. 

Parla anche un ricercatore scientifico dei Laboratori bolognesi di Cer Lab che illustra un progetto pilota regionale fatto per la prima volta proprio a Piacenza sui flussi del Rio Villano a Rivergaro, progetto che ha consentito di raggiungere importanti risultati in termini di razionalizzazione della risorsa e risparmio idrico.

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento