Vertenza Malo, Filctem Cgil: «No agli esuberi, sì a investimenti veri»

Zilocchi, Tarenchi, Zorzella

«Le organizzazioni sindacali di categoria e le rappresentanze sindacali presenti all'incontro che si è svolto il 3 maggio presso la Confindustria Firenze, esprimono forte preoccupazione per l'assenza di un vero piano industriale necessario al rilancio dell'azienda», si legge in una nota della segreteria territoriale Filctem Cgil retta da Massimo Tarenchi. 

«Dall'incontro è emerso infatti che gli annunciati 20 milioni di euro di ricapitalizzazione serviranno per coprire i disavanzi finanziari e non saranno usati come investimenti per il rilancio.  La dirigenza scarica gli effetti di anni di cattiva gestione sui lavoratori, annunciando la volontà di dimezzare i dipendenti e tagliare i costi produttivi esternalizzando le produzioni».

Le organizzazioni sindacali «respingono il piano dell’azienda, che è solo un proseguimento delle politiche di tagli del passato, e  chiedono vere politiche di rilancio in grado di tutelare l’occupazione e garantire un futuro ad una produzione di altissima qualità. No agli esuberi, sì a investimenti veri! Rileviamo inoltre che i 20 milioni di euro di cui si parla sono per ora sulla carta, ancora non sono passati al vaglio del consiglio di amministrazine. Nei prossimi giorni si svolgeranno le assemblee sindacali coi lavoratori per decidere iniziative di mobilitazione, intendiamo inoltre coinvolgere le istituzioni attraverso la richiesta di convocazione di un tavolo di crisi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento