Centri anziani: la mappa completa della provincia di Piacenza

I centri diurni offrono vari servizi di natura socio-assistenziale alle persone della terza età: un punto di incontro e un utile strumento di integrazione sociale

I centri diurni per anziani, anche se spesso si trovano dentro a case di riposo o residenze sanitarie assistite, erogano servizi diversi, meno completi, detti "semiresidenziali", per persone che hanno meno necessità di assistenza.

Sono strutture rivolte ad anziani con vario grado di non autosufficienza, che, per il declino funzionale e/o cognitivo, esprimono bisogni non sufficientemente gestibili al domicilio, ma non ancora tali da richiedere un ricovero in una struttura residenziale socio-sanitaria.

L’inserimento in un centro diurno consente quindi all'anziano di mantenere la serenità che deriva dal conservare il proprio domicilio, pur usufruendo di un servizio il cui compito generale è quello di fornire un sostegno integrato alla vita quotidiana orientata alla valorizzazione delle funzioni residue, agli interventi di tipo occupazionale e all’animazione.

Le attività dei centri diurni

In sintesi i centri diurni sono strutture che offrono vari servizi di natura socio-assistenziale alle persone della terza età: sono un punto di incontro, di aggregazione, un utile strumento di integrazione sociale e di serenità.

Al loro interno vengono inoltre svolte attività di recupero funzionale sia motorio che occupazionale e cognitivo.

Sono presenti due tipologie di centri diurni:

- primo livello: sono rivolti ad anziani in condizioni di limitata autonomia fisica in cui il disturbo cognitivo non rappresenta il problema dominante

- secondo livello: rivolti ad anziani affetti prevalentemente da patologie psicoinvolutive severe, il cui grado di non autonomia è determinato dal deficit cognitivo

L'orario di apertura dei centri diurni (di norma 12 mesi l'anno) è da 7 a 10 ore giornaliere per almeno 5 giorni alla settimana.

Centri diurni per anziani accreditati a Piacenza

-c/o Centro diurno Facsal, via P. Giordani 23 
-c/o Centro polifunzionale della Besurica, via Braille 5
-c/o Casa S.Giuseppe, via Morigi 45

Le famiglie residenti in città possono usufruire del servizio di trasporto con accompagnatore.

Come fare richiesta
La procedura di ammissione prevede la presentazione della domanda da parte dell’utente all’assistente sociale di riferimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono anche presenti Centri diurni con posti privati per persone non autosufficienti, dove la retta viene stabilita dalle singole strutture ed è a carico del beneficiario. Per attivare la procedura di ammissione, verificare i costi dei servizi e la disponibilità dei posti è sufficiente contattare direttamente le strutture.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento