Aree militari, Bisotti: «Possibilità di ottenere in tempi brevi una quota dell'area ex Pertite»

L'assessore alla Pianificazione e Rigenerazione urbana Silvio Bisotti ha incontrato a Roma, presso la sede del Ministero della Difesa, il sottosegretario Gioacchino Alfano e il presidente della Commissione Difesa del Senato Nicola Latorre, alla presenza dell’onorevole Paola De Micheli e del dirigente comunale Taziano Giannessi

L’assessore alla Pianificazione e Rigenerazione urbana Silvio Bisotti ha incontrato a Roma, presso la sede del Ministero della Difesa, il sottosegretario Gioacchino Alfano e il presidente della Commissione Difesa del Senato Nicola Latorre, alla presenza dell’onorevole Paola De Micheli e del dirigente comunale Taziano Giannessi. Un appuntamento che, riferisce l’assessore Bisotti, “ha rappresentato un significativo passo avanti nelle trattative relative alla complessa ma strategica questione degli immobili militari presenti nella nostra città”.
Oggetto del confronto, spiega l’assessore, “un reciproco aggiornamento a seguito delle nuove modalità normative che dovrebbero facilitare il raggiungimento dei noti obiettivi che l'Amministrazione intende privilegiare, in un quadro strategico complessivo che da una parte vede le aspettative della città e dall'altro le scelte di razionalizzazione in corso da parte della Difesa”. “In concreto – rimarca Silvio Bisotti – l'incontro si è chiuso con un'esplicita conferma della possibilità di ottenere in tempi brevi una quota dell'area ex Pertite e, al fine della riqualificazione del comparto della stazione, del cosiddetto piano caricatore. Per tutti gli altri immobili, tra cui in particolare Baia San Sisto, ospedale militare, vallo e castello farnesiano, nonché per la rimanente area della Pertite, si sono poste le basi per l'avvio di un Tavolo di lavoro che definirà in tempi brevi un protocollo d'intesa, caratterizzato da reciproci impegni mirati all'ottenimento delle relative disponibilità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento