Barbieri: «Se tutti i giorni parliamo male del centro storico danneggiamo la città»

Il sindaco a Saccardi (Fi) e ai commercianti: «Tutte le iniziative sono in favore del centro, ma tutti i giorni si sentono polemiche che lo squalificano, perché viene descritto come invivibile e desertificato». Saccardi: «L’assessore Cavalli non conosce le esigenze della categoria in città»

Il sindaco Barbieri al mercato

Sul centro storico, il commercio, gli eventi e soprattutto il collocamento del mercato del mercoledì e del sabato l’Amministrazione Barbieri è costantemente pungolata a fare meglio da Mauro Saccardi, consigliere comunale di Forza Italia e lui stesso commerciante nel “cuore cittadino”. Le ultime osservazioni di Saccardi – che è preoccupato da alcuni lavori stradali per il teleriscaldamento in piazza Duomo nel periodo estivo - non sono state però digerite dall’assessore Stefano Cavalli. Sembrerebbe che i lavori interessino solo il mese di agosto, ma per molti la misura è comunque colma e il trasferimento dei banchi degli ambulanti – probabilmente sul Facsal - sarebbe un altro colpo da sopportare. Saccardi continua a insistere: il cantiere è un bel problema per tutti i commercianti di piazza Duomo. E nei giorni scorsi insieme a Levoni (Liberali) e Dagnino (5 Stelle) ha presentato una mozione in cui chiede di non spostare il mercato dal centro, ad eccezione della visita del Papa o del presidente della Repubblica in città. 

«Se Cavalli avesse ascoltato i cittadini – ha rincarato la dose Saccardi in Consiglio comunale, durante la seduta del 20 maggio - avrebbe più Mauro Saccardi-5chiaro il quadro. Non vale la pena, per lui, organizzare riunioni con gli ambulanti, accettando con più umiltà i consigli che possono arrivare? La situazione è delicata, serviva un incontro per riavvicinare le parti. C’è una chiara incomprensione: non è vero che gli ambulanti vogliono andare sul Facsal, ma intendono rimanere al solito posto in centro storico. Se si conoscesse meglio il territorio, la città, che è diversa dalla piazza di Caorso (l’assessore Cavalli risiede nel comune della Bassa, nda) si capirebbero meglio le esigenze, al posto di fare i lavori in piazza Duomo». Non è la prima volta che quella di Saccardi è una voce fuori dal coro nella maggioranza. «Molti problemi sarebbero risolti alla radice se ci fosse più dialogo al nostro interno. Rimango comunque in maggioranza e in Forza Italia e sostengo l’Amministrazione, ma non voto a scatola chiusa i provvedimenti, ci vuole discussione». Senza nominarlo espressamente, ha invitato a informarsi meglio anche l'ex collega di Fi Michele Giardino, ora consigliere del Gruppo Misto, che su Facebook in questi giorni ha puntato il dito contro le "ripetute lamentele" della categoria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco Patrizia Barbieri ha voluto subito cogliere l’occasione per risponde al suo consigliere. «Ringrazio Saccardi che è sempre molto attento – ha detto il primo cittadino -, ci porta le istanze di una parte importante per la città. Però sulla partita del centro storico stiamo lavorando in tanti, non ci sono sul tavolo solo le valutazioni dell’assessore Cavalli, ma anche dell’assessore Tassi e le mie. Vogliiamo che venga salvaguardato il centro e le sue attività durante i lavori del periodo estivo, infatti è nostra intenzione che gli interventi Patrizia Barbieri-63si facciano solo nel mese di agosto, per avere un impatto minore nei confronti dei commercianti ed ambulanti di piazza Duomo». Il sindaco ha poi allargato il discorso. «Non è vero che il centro non viene valorizzato, tutte le manifestazioni si svolgono qui. Il Gola Gola Festival, la presentazione della Guida Michelin, gli alpini, un Mare di Sapori, tutto quello che facciamo a Piacenza si svolge qua. L’attenzione c’è ma devono coesistere le esigenze di tutti, comprese quelle dei lavori. Si sentono diverse critiche: abbiamo migliorato l’illuminazione pubblica del centro storico e ci siamo trovati una serie di firme contro quest’intervento. Polemizzare tutti i giorni sul centro è squalificante per lo stesso centro. Se andiamo a mettere in evidenza sempre che sembra un centro desertificato e invivibile, facciamo un danno alla città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento