Calza (Pd), sicurezza: "Perchè Piacenza non è stata considerata?"

Patrizia Calza (Pd), candidata alle Regionali, s'accoda al sindaco Reggi sulla polemica per il mancato arrivo, nel Piacentino, dei fondi stanziati da Maroni per la sicurezza nelle città: "Per il territorio di Valtrebbia e Valluretta era stato proposto un sistema di videosorveglianza: cosa aveva che non andava?"

La candidata Calza (Pd), a snx
Ha lasciato uno strascico polemico la "frecciata" del sindaco Roberto Reggi sul mancato arrivo, nel Piacentino, dei fondi stanziati dal ministro Maroni per progetti legati alla sicurezza nelle città. Due le idee (una a Piacenza e una in Valtrebbia) presentate a Roma: nessuna ha ricevuto stanziamenti.

Se da un lato Zanetti (LN) comprende le decisioni del governo, dall'altro è piccato il giudizio di Patrizia Calza, candidata per i Democratici alle prossime consultazioni regionali: "Diversi piccoli Comuni, tra cui quello di Gragnano, di cui oggi sono vicesindaco, ebbero modo di partecipare al bando per i finanziamenti messi a disposizione del ministero dell’Interno e ne sono rimasti esclusi (analogamente a ciò che è accaduto al Comune di Piacenza). Non si conoscono le ragioni dell’esclusione né i criteri osservati per l’aggiudicazione dei fondi".
  Calza (Pd): "Un sistema di videosorveglianza in Valtrebbia avrebbe consentito di potenziare e rendere più efficace la sinergia tra le forze di vigilanza"  

Poi spiega cosa si proponeva: "Diverse le azioni proposte. Tra queste, vorrei ricordare, per il territorio di Valtrebbia e Valluretta, il sistema di videosorveglianza collocato nei punti strategici dei paesi (in media 10 telecamere per Comune sulle vie di accesso ai centri abitati) - dice - e collegato ad un’unica centrale operativa posizionata nella sede della polizia municipale a Rivergaro ma con possibilità di trasmissione in tempo reale delle immagini alla stazione dei carabinieri di Bobbio e Piacenza. Ciò avrebbe consentito di potenziare e rendere più efficace la sinergia tra le forze di vigilanza sul territorio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Perché, dunque, nessun progetto - si chiede l'ex assessore alle Infrastrutture della Provincia - del territorio piacentino è stato considerato? Perché al contrario diversi Comuni lombardi sono stati individuati come destinatari dei finanziamenti statali? A questo quesito e ad altri sarebbe davvero opportuno che venisse fornita convincente risposta, e non dal Tavolo tecnico, ma dai rappresentanti del territorio in parlamento».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento