Gibertoni: «Riattivare h24 il pronto soccorso di Fiorenzuola e Castello»

«Nella vicina Codogno, rimarca la consigliera, è invece attivo un nuovo pronto soccorso adatto ad accogliere anche i malati di Covid (con spazi dedicati)»

Giulia Gibertoni

«Riprendere l’attività, a pieno regime, nei pronto soccorso piacentini di Fiorenzuola d’Arda e Castel San Giovanni, sul modello Codogno». A chiederlo, con un’interrogazione rivolta alla Giunta regionale, è Giulia Gibertoni (Misto). Da oggi, spiega la consigliera, «sono attivi i punti di primo intervento di Fiorenzuola d'Arda e Castel San Giovanni (dalle ore 8 alle 20), servizi che però non sono assolutamente da paragonare a veri e propri pronto soccorso, sia per il tipo di prestazioni fornite sia perché non è prevista un’apertura sulle 24 ore». Nella vicina Codogno, rimarca, «è invece attivo un nuovo pronto soccorso adatto ad accogliere anche i malati di Covid (con spazi dedicati)». Dall’Ausl fanno sapere, prosegue, «che le due strutture piacentine torneranno a pieno regime entro la metà di settembre, un tempo assolutamente inaccettabile tenendo conto dei rischi di una possibile recrudescenza del virus a partire da ottobre».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento