Rancan: «Zero risposte concrete a imprenditori e cittadini. La proposta di Bonaccini va bocciata, presto le nostre soluzioni»

Così il capogruppo della Lega in consiglio regionale, ha bocciato il testo della maggioranza che cerca di porre rimedio alla crisi della pandemia ipotizzando soluzioni innovative

«Ci aspettavamo più coraggio e risposte concrete ai problemi della gente e del mondo imprenditoriale dal Documento economico finanziario della Giunta Bonaccini, per questo voteremo contro». Così Matteo Rancan, capogruppo della Lega in consiglio regionale, ha bocciato il testo della maggioranza che cerca di porre rimedio alla crisi della pandemia ipotizzando soluzioni innovative.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Tra le tante parole dette – ha attaccato Rancan – non ne abbiamo sentita una riguardo l’autonomia, che pure questa nostra Regione e i suoi cittadini chiedono a gran voce. Noi ci appelliamo a Bonaccini perché insista con il Governo per potare a casa questo risultato atteso e non si impegni solo a cancellare i Decreti Sicurezza o Quota 100. Ha ragione l’assessore Calvano a dire che non dobbiamo aspettare fondi del Mes o del Ricovery Fond per mettere mano a una nuova idea di Regione, ma, proprio per questo, ci aspettavamo già in questo Defr ci aspettavamo soluzioni. Noi dobbiamo già adesso mettere in campo proposte che portino fuori questa nostra regione dall’emergenza in cui ci ha messo la pandemia, settore per settore. A cominciare – ha aggiunto Rancan – dal settore sanitario: questa emergenza ci ha detto che le politiche fin qui attuale sono state sbagliate, serve una maggiore presenza sul territorio, vicino alla gente. Così come servono investimenti veri, strutturali, non intervento assistenzialisti a favore del mondo imprenditoriale, favorendo i prodotti, le eccellenze del nostro territorio. Investimenti anche sul necessario potenziamento delle infrastrutture, superando una impostazione della Giunta Bonaccini che ci appare pesantemente ideologica, iperambientalista. Clima e ambiente sono fondamentali per la nostra Regione ma devono far correre la nostra Regione non bloccare le imprese, servono politiche attive in grado di rilanciare le nostre produzioni locali perché tutto il tessuto economico va sostenuto». Rancan ha infine annunciato da parte della Lega la presentazione di proposte concrete in occasione della presentazione degli aggiornamenti al Defr, «con risposte veloci e puntuali alle richieste dei cittadini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento