Danni della fauna selvatica, Cavalli (Ln): «Task force per monitoraggio e prevenzione»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

DANNI FAUNA SELVATICA, CAVALLI (LN) INTERROGA LA REGIONE: “TASK FORCE PER MONITORAGGIO E PREVENZIONE”

DOPO LA CARNEFICINA DEI LUPI A TRAVO, IL CONSIGLIERE CHIEDE “MISURE STRAORDINARIE”: “SETTORE GIÀ PROVATO DA CRISI E DISSESTO”

“Quella dei danni da fauna selvatica è una delle maggiori piaghe che affliggono allevatori e agricoltori di montagna. Serve una 'task force' per il monitoraggio, la prevenzione e il contrasto al fenomeno”. Dopo la strage di animali alla Ballotta di Travo (Piacenza) – per cui si sospetta l’azione di lupi – il consigliere regionale leghista Stefano Cavallichiede alla Regione di fare il punto sui casi registrati in Emilia Romagna. “Chiediamo quali siano le misure, i programmi, gli interventi, i contributi e i finanziamenti” previsti per “prevenire, fronteggiare e risarcire i danni provocati dalla fauna predatrice a discapito degli allevatori”.

“Sappiamo che alcuni sforzi in questa direzione sono già stati fatti e che il problema è già all’attenzione delle istituzioni - precisa Cavalli -. Ma oggi più che mai è necessario mettere in campo energie ulteriori, visto che il settore si trova a dover fare i conti anche con crisi, burocrazia, maltempo e dissesto”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento