rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Stragliati: «Farmacie somministrino terza dose e si riaprano h24 i pronto soccorso»

Il consigliere regionale della Lega ha incalzato la Regione, nel corso dell'informativa con la quale l'Assessore Raffaele Donini ha reso un aggiornamento su situazione pandemia Covid-19 e vaccinazioni in Emilia-Romagna

«Aprire alla possibilità che la terza dose del vaccino anti Covid venga somministrato in farmacia e la richiesta di una commissione regionale ad hoc dedicata alla situazione dei Pronto Soccorso, rappresentando, ancora una volta, la situazione del Pronto Soccorso dell’ospedale di Castel San Giovanni». Così Valentina Stragliati, consigliere regionale della Lega, ha incalzato la Regione, questa mattina nel corso della commissione Politiche per la salute, nel corso dell'informativa con la quale l'Assessore Raffaele Donini ha reso un aggiornamento su situazione pandemia Covid-19 e vaccinazioni in Emilia-Romagna.

«Ora che l’andamento dei contagi sta riprendendo quota, occorre attivare soluzioni adeguate e attivare quei servizi, già apprezzati dai cittadini, che possono far fronte alla cosiddetta quarta ondata della pandemia, in vista anche dei richiami» ha sottolineato Stragliati.

La leghista ha quindi ribadito all’Assessore alla Sanità la necessità che il pronto soccorso di Castel San Giovanni venga riaperto h24, considerato che «nonostante i numerosi atti ispettivi depositati dalla Lega, ad oggi non è ancora stata fissata una data certa per la sua riattivazione» ha concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stragliati: «Farmacie somministrino terza dose e si riaprano h24 i pronto soccorso»

IlPiacenza è in caricamento