Domenica, 21 Luglio 2024
Basket

Giornata da dimenticare per la Pall. Fiorenzuola

Lumezzane passa al PalaMagni sfruttando il troppo nervosismo che ha attanagliato i gialloblu

PALL. FIORENZUOLA-LUMEZZANE 53-68

PARZIALI: 13-12; 26-31; 36-50.

PALL. FIORENZUOLA: Bracci; Rubbini 8; Alibegovic; Livelli 11; Superina ne; Filippini 22; Avonto; Boriani ne; Bussolo ne; De Zardo 6; Ricci 6; Jovanovic ne. All. Galetti.

LUMEZZANE: Maresca 3; Fossati 10; Borghetti 4; Dalcò 12; Fend ne; Bordone ne; Ciaramella 6; Strautmanis 7; Scanzi 12; Dilas 14. All. Saputo.

ARBITRI: Giunta di Ragusa e Parisi di Catania.

Ancora una volta espugnato il PalaMagni di Fiorenzuola d’Arda. E' questo il verdetto della 26esima giornata del campionato di serie B, che ha visto Lumezzane conquistare i due punti in palio. Dopo un inizio anche favorevole (11-4 al 6'), la squadra di coach Gianluigi Galetti s'innervosisce e i due falli tecnici e l'antisportivo ravvisati dagli arbitri fotografano perfettamente l'andazzo del match. Gli ospiti mettono il naso avanti ad inizio secondo quarto e non si volteranno più indietro. Tra le fila gialloblu è il solo Filippini ad essere in palla, e sarà anche l'ultimo a gettare la spugna. Suo infatti il canestro al 22’ che sembra riaprire la contesa sul 31-33. Ma più Lumezzane risponde colpo su colpo, più la Pall. Fiorenzuola perde i nervi. Questo va tutto a discapito del punteggio, che vede gli ospiti arrivare anche a flirtare con le venti lunghezze di vantaggio, fino al 53-68 definitivo. Con la terza sconfitta consecutiva, di cui due in casa, e a quattro giornate dal termine della regular season, i gialloblu devono tornare necessariamente a fare punti per la corsa playoff.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata da dimenticare per la Pall. Fiorenzuola
IlPiacenza è in caricamento