menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il podio

Il podio

Al via la stagione agonistica del Velodromo "Pavesi" con il Gp Pavinord

Vittorie di Giulia Affaticati, Silvia Zanardi, Marco Varolo e Mattia Pinazzi. Quasi un centinaio i partecipanti

Si è svolto nel pomeriggio di ieri al Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola d’Arda il Gran Premio Pavinord, prima gara stagionale (per le categorie Esordienti e Allievi, maschi e femmine) nello storico impianto piacentino, che ha richiamato un centinaio di partecipanti da diverse regioni d’Italia. A vincere sono stati il modenese Marco Varolo (Mirandolese) tra gli Esordienti, la piacentina Silvia Zanardi (Vo2 Team Pink) tra le Donne Allieve e i parmensi Mattia Pinazzi (Torrile) e Giulia Affaticati (Vo2 Team Pink) rispettivamente tra gli Allievi e tra le Donne Esordienti. A premiarli sono stati Antonio Santi della Pavinord e Gaetano Rizzuto, presidente del Consorzio Velodromo di Fiorenzuola.

ESORDIENTI
Nella gara scratch per Esordienti, che ha aperto la manifestazione, vittoria di Marco Varolo della Mirandolese davanti a Lorenzo Peschi (Ciclistica San Miniato – S. Croce) e Cosimo Morelli (Ss Aquila), mentre nell’eliminazione il successo ha sorriso a Tommaso Dati (Ciclistica San Miniato – S. Croce) che ha preceduto proprio Varolo e Peschi. Nella corsa a punti finale (con tutti i punti che andavano in classifica generale) Varolo ha sancito la sua vittoria, concludendo l’omnium a quota 36 punti. Secondo Tommaso Dati a 28, terzo Peschi a 24, quarto Morelli a 13, quinto Kader Zare (Vc Pontenure-Zeppi) a 10, sesto Cristian Dipierri (Team Barba) a 7.

DONNE ESORDIENTI
Tra le Donne Esordienti, a partire con il piede giusto è stata Prisca Savi (Vo2 Team Pink), che nello scratch ha tagliato il traguardo in solitaria. Alle sue spalle si è piazzata la compagna di squadra Giulia Affaticati, con Lara Scarselli (Ciclistica San Miniato – S. Croce) al terzo posto. Stesse protagoniste nell’eliminazione, con Giulia Affaticati prima davanti a Lara Scarselli e Prisca Savi. Affaticati che ha poi messo la sua firma sulla corsa a punti finale, vincendo l’omnium con 38 punti, davanti a Lara Scarselli (31), Prisca Savi (25), Isabelle Fantini (Team Barba, 12 punti), Sarà Donegà (Stella Alpina Renazzo, 11 punti) e Nicole Paulli (Vo2 Team Pink, 5 punti).

Velodromo di Fiorenzuola-attivita? giovanile (1)-2ALLIEVI
Nello scratch per la categoria Allievi, vittoria di Eugenio Raschi (Team Airone) dopo una lunga fuga, davanti a Noah Guarinelli (Torrile) e Luca Gennari (Gs Cadeo). Nell’eliminazione invece, vittoria di Mattia Pinazzi (Torrile), che nell’ultima volata ha battuto in rimonta Flavio Cuppone (Simec – Fanton – Paletti). Terza piazza anche in questo caso per Gennari. Finale emozionante con la corsa a punti che ha incoronato Pinazzi vincitore dell’omnium con 32 punti, davanti a Cuppone (23), Gennari (22), Raschi (22), Lorenzo Zega (Gs Butese) a 14 punti e Tajeddine Boutabaa (Gs Borgonuovo) a 13 punti. 

DONNE ALLIEVE
È stata Silvia Zanardi (Vo2 Team Pink) a imporsi fin da subito, vincendo lo scratch per Donne Allieve precedendo Giorgia Catarzi (Ss Aquila) e Giada Natali (Vo2 Team Pink). Vo2 Team Pink protagonista anche nell’eliminazione, con Chiara Cavallini prima, Silvia Zanardi seconda e, al terzo posto, Giorgia Catarzi. Alla fine la corsa a punti ha premiato il Vo2 Team Pink, che ha occupato i tre gradini del podio con, nell’ordine, Silvia Zanardi, Giada Natali e Chiara Cavallini (rispettivamente con 39, 32 e 25 punti). Quarta piazza per Giorgia Catarzi (18 punti), quinta per Marina Sgrisleri (Vo2 Team Pink, 13 punti) e sesta per Matilde Buriani (Tonino Lamborghini, 12 punti).

Il 5 luglio saranno ancora di scena la categorie giovanili al Velodromo di Fiorenzuola, mentre dal 18 al 23 luglio tutto il mondo della pista si ritroverà al Velodromo “Attilio Pavesi” per la 19^ edizione della Sei Giorni delle Rose Internazionale, gara di Classe 1 UCI (il livello più alto), che vedrà i migliori pistard del mondo, uomini e donne, sfidarsi sull’anello fiorenzuolano nel corso di sei serate che proporranno una grande festa fatta di ciclismo e spettacolo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento