rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Fiorenzuola Today Fiorenzuola d'Arda

Gandolfi e Minari fanno visita alla Biffi Italia: «Forte interesse nei confronti del territorio»

E’ stato possibile per gli amministratori comunali approfittare della presenza del Direttore di Stabilimento Luigi Corbella e dei due più alti dirigenti della nuova proprietà relativamente al reparto in cui opera questa importante realtà Fiorenzuolana

Nei giorni scorsi il sindaco Romeo Gandolfi e l'assessore allo Sviluppo economico Marcello Minari hanno visitato ufficialmente la sede e lo stabilimento di Biffi Italia, una delle più importanti aziende di Fiorenzuola con oltre sessant’anni di storia e che oggi vanta un organico di circa trecentoventi dipendenti, in gran parte residenti nella nostra città e nel resto della Valdarda. E’ stato possibile per gli amministratori comunali approfittare della presenza , oltre che del Direttore di Stabilimento Luigi Corbella, da poco nominato amministratore delegato dell'azienda, anche di Mr. David Schneider (President Actuation Technologies) e di Mr. Leo Minervini (Vice President e G.M. Europe), i due più alti dirigenti della nuova proprietà relativamente al reparto in cui opera questa importante realtà Fiorenzuolana.

Biffi Italia dal 1989 ad oggi ha cambiato diverse volte proprietà. L'ultimo trasferimento si è completato tra il 2016 ed il 2017 quando Pentair decise di cedere ad Emerson Electric Co. tutto il comparto Valves & Controls, di cui facevano parte anche Biffi e Vanessa. Alcuni mesi fa Emerson ha provveduto alla nomina definitiva della nuova dirigenza. Come in ogni passaggio di proprietà, considerando la situazione politica globale ed il non facile momento economico che sta attraversando anche il settore Oil&Gas, le preoccupazioni degli amministratori locali erano rivolte soprattutto a possibili risvolti negativi sul piano occupazionale. Per questo gli stessi hanno monitorato il processo di acquisizione con discrezione, nell'attesa che fosse possibile rapportarsi di persona con la nuova direzione.  Durante il rapido pranzo di lavoro tenutosi presso la mensa aziendale sono emerse da parte dei due manager americani oltre che dall'A.D. le sperate rassicurazioni sulle politiche aziendali di Emerson, che sono rivolte alla crescita del fatturato e delle potenzialità dello stabilimento “Biffi”.

L’Amministratore delegato Luigi Corbella ha precisato che «il consolidamento dell’azienda nel mercato globale e soprattutto in quello europeo ha creato opportunità di crescita che si stanno concretizzando con nuovi ordini provenienti dalle consociate Emerson, in particolare dall’Europa, dove una nuova strategia di business vede Biffi coinvolta sempre più nel proprio settore di appartenenza, quello dei progetti ad alto valore ingegneristico». Gandolfi ha rimarcato il forte interesse dell’azienda nei confronti del nostro territorio: «Sono state richieste diverse informazioni sulla nostra Città, sui prodotti tipici, sulle attività di promozione locale messe in campo dalla nostra amministrazione, sul funzionamento del bilancio pubblico ed in particolar modo su quali siano i livelli di disoccupazione attuali e quali siano le maggiori criticità dell' attività amministrativa  incontrate dall'inizio del nostro mandato. Ci siamo lasciati con la promessa di un nuovo incontro per visitare e conoscere meglio Fiorenzuola rafforzando il legame tra Città ed azienda». Dopo la consegna di una targa da parte di Sindaco ed Assessore ed il ringraziamento ai due top manager per la disponibilità , la visita si è conclusa con un dettagliato tour aziendale guidato dall'A.D. Luigi Corbella, da 7 anni dirigente in Biffi ed ora alla guida dell'azienda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gandolfi e Minari fanno visita alla Biffi Italia: «Forte interesse nei confronti del territorio»

IlPiacenza è in caricamento