FiorenzuolaToday

L'ospedale di Fiorenzuola all'interno di un documentario

Si intitola "Mani sulla sanità" e parla appunto dei tagli che sono stati effettuati nella regione Emilia -Romagna, sulla sanità

Il pubblico

C’è anche l’ospedale di Fiorenzuola nel documentario realizzato da IndyGround Film, un collettivo che realizza progetti audiovisivi di informazione alternativa e documentaristica sociale.

Si intitola “Mani sulla sanità” e parla appunto dei tagli che sono stati effettuati nella regione Emilia –Romagna, sulla sanità. TRAILER

Realizzato dai registi Giuliano Bugani e Daniele Marzeddu, “evidenzia come tante delle altre situazioni in Regione – ci ha spiegato Elena Rossini del comitato “No alla chiusura dell’ospedale” -  abbiano diversi aspetti comuni con la nostra: incertezza dei costi effettivi a causa di continue varianti”.

La proiezione è avvenuta nei giorni scorsi, nella sala riunioni della sede della Pubblica Assistenza di Fiorenzuola.

Presenti oltre al regista Bugani, il presidente del comitato fiorenzuolano, ing. Elisabetta Bolzoni, Elena Rossini e Nicoletta Ferdenzi, entrambe del comitato.

Rossini e Ferdenzi sono state intervistate e riprese all’interno del documentario dove, per quanto riguarda Fiorenzuola, sono state sottolineate le incongruenze fin dall'inizio tra i documenti tecnici e le dichiarazioni di AUSL.

“Sono stati inoltre elencati tutti i reparti che ci sono stati sgomberati –ha spiegato sempre Rossini - ed è stato dichiarato che, nonostante i tecnici del comitato avessero progettato un intervento di ristrutturazione che sarebbe costato decisamente meno, questo non è stato considerato”.

Alla fine della proiezione si è parlato di come tante delle altre situazioni in regione abbiano diverse incertezze e incongruenze a riguardo dello spreco di denaro (in situazioni tipo a Porretta si è inaugurato un ospedale nuovo nel 2010 ed ora stanno già togliendo servizi, mentre da noi si sarebbe potuto andare verso la ristrutturazione); scarsa organizzazione con la difficoltà nel raggiungimento dei servizi da parte dei cittadini in montagna, con problemi soprattutto in caso di emergenza (quando i tempi possono decidere tra la vita e la morte).

“I presenti in sala –ha detto il regista - hanno discusso di quanto fosse interessante il documentario, nel quale hanno colpito molto gli aspetti comuni alle varie vicende”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento