FiorenzuolaToday

Pallavolo, sabato 9 gennaio la Pavidea in campo a Genova

Il 2015 è finito sugli scudi per Guccione e compagne che hanno ottenuto la quinta vittoria consecutiva e consolidato un terzo posto importante per motivazioni e play offs

Pavidea Steeltrade, si torna in campo. Le festività di fine anno sono ormai chiuse nel cassetto dei ricordi ed è già tempo di pensare al campionato. La prima giornata del 2016 è di quelle che possono segnare una svolta nella stagione delle biancorosse.

Il 2015 è finito sugli scudi per Guccione e compagne che hanno ottenuto la quinta vittoria consecutiva e consolidato un terzo posto importante per motivazioni e play offs. Il successo arrivato dopo nemmeno un'ora e mezza di gioco contro il Pavic Romagnano Sesia, ha confermato lo stato di forma che sta contraddistinguendo le ragazze di Giovanni Errichiello: crescita costante, reparto centrale a chiusura ermetica, ricezione precisa sotto la spinta di una intramontabile Alessia Testa, attacco che, pur con qualche passaggio a vuoto, sta dimostrando qualità e potenza con la regia della catanese doc Giulia Sotera e l'importante contributo di Silvia Pedemonte che in Valdarda sta vivendo una seconda giovinezza.

Una Pavidea Steeltrade che, sulla scia di filotto e terzo posto in classifica, sta ritrovando anche il tifo del pubblico, aspetto fondamentale per guardare lontano. Mettendo a confronto la classifica dopo dieci giornate, emerge un dato significativo che conferma il momento e la bontà del gruppo: un anno fa, di questi tempi, le fiorenzuolane si trovavano al quarto posto della graduatoria con ventuno punti all'attivo, quattro punti ed una posizione in meno rispetto ad oggi.

D'accordo, le avversarie erano differenti, ma le cifre, per quanto fredde possano essere, restano. Il terz'ultimo turno di andata servirà anche per avere ulteriori conferme ed è per questo che Guccione e compagne saranno sotto la lente di ingrandimento. Sabato nove gennaio, la Pavidea Steeltrade sarà impegnata alle 18,00 al "Palasterteco" di Genova contro il Serteco School, un'altra matricola da guardare con attenzione. Le giallonere liguri hanno chiuso il 2015 con una sconfitta al tie break nel derby con la Normac, portando a casa un punto che, se per la classifica conta poco, per il morale è oro colato.

La Serteco è ancorata alla zona bassa della graduatoria, ma ha spirito e motivazioni che possono rappresentare un valore aggiunto importante. Il team caro al presidente Gianfranco Molisani è un giusto mix tra esperienza e vitalità e di fronte al proprio pubblico sa farsi rispettare. Il tecnico Francesco Ercole ha a disposizione un organico eterogeneo guidato dal "libero" Jessica Leonardi e che ha nelle "bande" Camilla Iandolo e Federica Grosso i punti di riferimento e le trascinatrici. Squadra senza dubbio interessante e da prendere con le molle.

La direzione di gara è stata affidata a Piergiorgio Galantino e Valentina Cimichella di Pavia.

Il programma dell'undicesimo turno di andata: Serteco School Volley Genova-Pavidea Steeltrade Fiorenzuola (sabato 9 gennaio ore 18,00). Logistica Biellese-Junior Volley Avbc Casale Monferrato, Adolescere Rivanazzano-Normac Avb Genova, Iglina Ascensori Albisola-Dkc Volley Galliate, Lulliput Pallavolo Settimo Torinese-Ambrovit Volley 2001 Garlasco,  Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme-Manital Canavese Volley Ivrea, Pavic Romagnano Sesia-Impresa Colombo Certosa Pavia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento