FiorenzuolaToday

«Troppe auto all'uscita da scuola»: via San Bernardo da Chiaravalle diventa a senso unico

Lo ha stabilito la giunta Comunale, dopo aver riscontrato forti criticità al traffico veicolare nei pressi dell'ingresso delle scuole, soprattutto negli orari di entrata ed uscita degli studenti

Le scuole medie di Fiorenzuola in via San Bernardo da Chiaravalle

Via San Bernardo da Chiaravalle, sede delle scuole medie di Fiorenzuola, diventa a senso unico. Lo ha stabilito la giunta Comunale, dopo aver riscontrato forti criticità al traffico veicolare nei pressi dell'ingresso delle scuole, soprattutto negli orari di entrata ed uscita degli studenti.
«Molte vetture per giungere il più possibile nelle vicinanze della scuola - spiegano dal Comune - effettuano soste che vanno ad intralciare il traffico. Questo porta disagi per i pedoni quando si incrociano veicoli provenienti da direzioni opposte, che devono muoversi in spazi molto stretti a causa delle auto ferme lungo la strada». A via San Bernardo da Chiaravalle (nella quale è stato revocato il divieto di sosta sul lato nord) da oggi è possibile accedervi solamente da via Cappuccini. All'uscita su viale Illica è stata istituita la direzione obbligatoria a destra e quindi in direzione di piazzale Cavour (piazze del mercato).
Direzione obbligatoria a destra su via San Bernardo anche per i veicoli in uscita da via Buonarroti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento