Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità Vigolzone

Alla Biblioteca comunale di Vigolzone ripresi gli incontri “in presenza” con gli autori

Foto di Oreste Grana

La Biblioteca comunale don Franco Molinari di Vigolzone , ha ripreso l’attività “in presenza”. A inaugurare simbolicamente la “ripartenza” lo scrittore Marco Ghizzoni che in dialogo con la professoressa Chiara Persico, ha raccontato numerosi aneddoti che stanno alla base dei suoi romanzi della cosiddetta trilogia gialla di Boscobasso: Il cappello del Maresciallo, I peccati della Bocciofila, L’eredità del Fantini, ambientata in un paese della Bassa, alle porte di Cremona.

In seguito ha presentato “Gli accordi di Stradivari” (edito da Tea): Cremona, città di violini e liutai, è sconvolta: lo Stradivari Conte De Fontana del 1702, violino di inestimabile valore, è scomparso. Il furto anima una serie di divertenti personaggi che si muovono tra le vie ai piedi del Torrazzo. Spetterà alla Commissaria Raffa e alla sua squadra il compito di risolvere i numerosi intrighi.

E’ seguito “Il muro sottile” (Oligo editore), dieci racconti apparentemente distanti tra loro, in realtà legati da un unico fil rouge, quello del dolore. Nel corso dell’interessante e cordiale incontro, organizzato dalle bibliotecarie Cinzia Cassinari e Valeria Depalmi con il Circolo Lettori Vigolzone, Marco Ghizzoni non si è risparmiato nelle risposte a domande e richieste di consigli di lettura posti dai presenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Biblioteca comunale di Vigolzone ripresi gli incontri “in presenza” con gli autori

IlPiacenza è in caricamento