rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità

Stop a un lotto di vaccino AstraZeneca. «In accertamento la presenza di dosi sul territorio regionale»

Anche in Emilia-Romagna, come comunica la Regione, a seguito del provvedimento urgente adottato da Aifa dopo la segnalazione di alcuni “eventi avversi gravi”, è stato disposto il divieto di utilizzo del lotto di vaccino Covid-19 AstraZeneca "ABV2856 scadenza 05/2021"

Anche in Emilia-Romagna, come comuniva la Regione, a seguito del provvedimento urgente adottato oggi da parte dell’Agenzia italiana del farmaco dopo la segnalazione di alcuni “eventi avversi gravi”, è stato disposto il divieto di utilizzo del lotto di vaccino Covid-19 AstraZeneca “ABV2856 scadenza 05/2021”. L’assessorato regionale alle Politiche per la salute ha inviato, infatti, immediata comunicazione a tutte le strutture competenti, con la richiesta di verificare e comunicare la disponibilità di confezioni di questo lotto e, se presenti, di accantonarle, conservandole in frigorifero e corredandole di apposita dicitura "Non utilizzare", in attesa di nuove disposizioni e controlli da parte di Aifa. È quindi in corso su tutto il territorio regionale l’accertamento sulla presenza di dosi di questo lotto vaccinale. La comunicazione della Regione è stata inviata a tutte le direzioni Generali e Sanitarie di Aziende sanitarie e ospedaliere, Irccs, Dipartimenti di Cure Primarie e Dipartimenti Farmaceutici Aziendali, con richiesta di diffusione ai Medici di medicina generale e di risposta a stretto giro alla struttura di Farmaco vigilanza della Regione.

SOSPESO IL LOTTO ANCHE A PIACENZA

A seguito del provvedimento urgente di oggi dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), che ha disposto il divieto di somministrazione di vaccini provenienti dal lotto AstraZeneca ABV2856, con scadenza 05/2021, l’Azienda Usl di Piacenza ha immediatamente sospeso l’utilizzo di tali dosi. “La campagna vaccinale consente di tracciare ogni singola dose – evidenzia la direzione aziendale – e siamo stati quindi subito in grado di verificare la disponibilità di confezioni di questo lotto e sospenderne immediatamente l’utilizzo”. Al momento, prosegue l'Ausl di Piacenza, non sono stati registrati eventi avversi gravi nelle persone vaccinate con le dosi provenienti dal lotto sospeso. "Abbiamo preso immediatamente i provvedimenti richiesti da Aifa e dalla Regione Emilia-Romagna: la campagna vaccinale prosegue comunque con le somministrazioni previste", conclude l’Azienda.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop a un lotto di vaccino AstraZeneca. «In accertamento la presenza di dosi sul territorio regionale»

IlPiacenza è in caricamento