Attualità Centro Storico / Piazza Cavalli

Stati Generali della Ricerca, la seconda edizione in programma il 31 maggio e il 1 giugno

Presentato il programma degli incontri in collaborazione con le Università e le regioni Emilia Romagna e Lombardia. Molti appuntamenti e prestigiosi relatori: la lectio magistralis sarà tenuta dallo scienziato di fama mondiale e professore Emerito Antonino Zichichi

La presentazione

Nella mattinata di lunedì 20 maggio, il vicesindaco Elena Baio ha presentato il programma della seconda edizione degli Stati Generali della Ricerca, in collaborazione con le Università e le regioni Emilia Romagna e Lombardia e in calendario a Piacenza da venerdì 31 maggio a sabato 1 giugno.

«Il tema di quest’anno riguarderà le scienze della vita, affrontando gli argomenti più importanti: fondamentale, inoltre, è stato l’aiuto delle università piacentine come la Cattolica e il Politecnico»  ha spiegato il vicesindaco Baio.

«Per questa seconda edizione abbiamo colto il desiderio di andare più a fondo, mantenendo un rapporto dialogante e divulgativo nei confronti di un pubblico vasto» ha continuato la preside della facoltà di Economia e Giurisprudenza dell’università Cattolica, Annamaria Fellegara. «Per noi è una bella occasione per mostrare cosa stiamo facendo dal punto di vista della ricerca e per creare nuove opportunità per i nostri giovani, il nostro territorio e le nostre imprese».

«Ringrazio l'amministrazone per aver posto un'occasione di riflessione e di incontro che permette di avvicinare e confrontare diversi ambiti di ricerca. La sfida è cercare di dare una bella forma alla vita: dobbiamo tornare all'attenzione sui luoghi e sul tempo» ha concluso Elisabetta Musi, docente di pedagogia generale e sociale del dipartimento di Scienze della formazione.

Molti gli appuntamenti attesi per questa edizione che si preannuncia ricca di incontri, contenuti e relatori di rilievo: la lectio magistralis sarà tenuta dallo scienziato di fama mondiale e professore Emerito Antonino Zichichi.

Prestigiosi anche gli altri relatori che tratteranno di nanomedicina, sistema sanitario globale, meccanismi neurali, cosmeceutica, longevità, biotecnologie, alimenti sicuri, medicina personalizzata, medicina di precisione, qualità della vita e molto altro.  Non mancheranno nemmeno interventi in termini di innovazione, ricerca e life science, oltre a momenti dedicati ai nostri amici animali.

La condivisione di un sapere medico-scientifico altamente innovativo, ma allo stesso tempo scientifico e accreditato, sarà il filo conduttore di questa due giorni di full-immersion. Gli Stati Generali, quindi, si pongono come strumento di promozione e ricerca volto alla crescita del livello scientifico, tecnologico e alla creazione di valore migliorando la conoscenza e la qualità della vita dei cittadini.

Programma, aggiornamenti e informazioni sulla pagina web https://www.comune.piacenza.it/ricercapiacenza . 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stati Generali della Ricerca, la seconda edizione in programma il 31 maggio e il 1 giugno

IlPiacenza è in caricamento