menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sopralluogo (Foto Gatti)

Il sopralluogo (Foto Gatti)

Indagini sul Klimt, i carabinieri del Ris alla Ricci Oddi

Nuovo sopralluogo per le indagini sul misterioso ritrovamento del quadro

Non si fermano le indagini sul misterioso ritrovamento del "Ritratto di Signora" di Klimt avvenuto il 10 dicembre scorso alla galleria d'arte moderna Ricci Oddi. La mattina del 29 gennaio i carabinieri hanno effettuato un nuovo sopralluogo nei giardini sul retro della galleria di via San Siro. Qui, dopo un primo incontro alla Banca d'Italia, sono intervenuti i carabinieri del Ris di Parma e i colleghi del nucleo tutela patrimonio culturale di Bologna (sul posto anche il comandante, il maggiore Giuseppe De Gori), che insieme alla squadra mobile della questura di Piacenza hanno in carico le indagini coordinate dal pm Ornella Chicca. Insieme a loro anche Anna Selleri (funzionario restauratore delle Pinacoteca nazionale di Bologna) e Diego Cauzzi (funzionario per le tecnologie del complesso monumentale della Pilotta, Parma), due dei tre esperti nominati dalla Procura che hanno decretato l'autenticità della tela. I carabinieri sono stati accompagnati sul posto dal presidente della Ricci Oddi, Massimo Ferrari, e hanno nuovamente effettuato alcuni rilievi tecnici nella scaffa dove gli operai avevano trovato casualmente la tela durante lavori di manutenzione al giardino. Alla Banca d'Italia invece hanno eseguito alcuni accertamenti volti alla ricerca di tracce di Dna e impronte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento