rotate-mobile
Cronaca Piazza Cavalli

La Polstrada "compie" settant'anni, compleanno in piazza con 180 bambini

Nessun discorso ufficiale, nessuna cerimonia istituzionale ma una festa in piazza con 180 bambini che giocando impareranno le le regole basilari del codice della strada. Quest'anno si festeggia così l'anniversario della fondazione della Polizia Stradale. Ad annunciarlo il comandante, Ettore Guidone insieme al questore Salvatore Arena, a Paola Vincenti dirigente scolastico del secondo circolo didattico, al provveditore Maurizio Bocedi e all'assessore Filiberto Putzu.

I settant'anni della fondazione del corpo verranno festeggiati con 180 bambini della scuola elementare Alberoni che nella mattinata del 25 settembre animeranno per tutta la mattina piazza Cavalli. Insieme a una decine di poliziotti del comando di via Castello impareranno a piedi e in bicicletta, le regole fondamentali del codice della Strada. 

«Crediamo fortemente nell'educazione stradale nelle scuole, non possiamo esimerci dalla repressione, ma possiamo fare prevenzione e chi recepisce meglio sono i bambini più piccoli. Nessuna cerimonia di rito ma uan festa sul campo», ha commentanto Guidone. Dello stesso avviso anche Bocedi e Vincenti: «Sarà sicuramente una giornata proficua per la formazione dei nostri piccoli studenti che impareranno nuove regole». «Le nuove generazioni sono il futuro, dobbiamo fare in modo che fin da piccoli possano sentirsi partecipi del mondo in cui vivono e che porteranno avanti. Abbiamo il dovere di investire su di loro», ha commentato il questore Salvatore Arena. Guidone ha infine ringraziato per la collaborazione la Croce Rossa, il Motoclub di Bobbio, Pedale Bobbiese e Bobbio Eurosport. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Polstrada "compie" settant'anni, compleanno in piazza con 180 bambini

IlPiacenza è in caricamento