Andar per almanacchi e calendari, il “Calendrier" di Torrio

La carrellata di almanacchi e calendari editi da comuni, enti e associazioni che oltre la conoscenza dei giorni, dei mesi e delle fasi lunari dell’anno 2018 presentano tradizioni, immagini, panorami, scorci e caratteristiche del nostro territorio, oggi ospita il calendario di Torrio

La carrellata di almanacchi e calendari editi da comuni, enti e associazioni che oltre la conoscenza dei giorni, dei mesi e delle fasi lunari dell’anno 2018 presentano tradizioni, immagini, panorami, scorci e caratteristiche del nostro territorio, oggi ospita il:

“Calendrier" di TORRIO VAL D’AVETO

Anche per il 2018 Torrio paese della Val d'Aveto - vallata inserita tra le province di Genova e Piacenza - grazie al sostegno del suo Consorzio rurale, del Centro di aggregazione sociale “la scuola, circolo Acli”, rinnova la tradizione del suo almanacco con un’edizione (formato cm. 32 x 24) che, al pari delle precedenti, merita di essere conservato tra i ricordi di chi apprezza le valli dell’Aveto e del Nure.

In copertina una bella panoramica sulle vette dei monti che circondano il borgo del comune di Ferriere; seguono i mesi dell’anno, annunciati anche nel dialetto locale, accompagnati da una fotografia a tutto foglio e da una seconda pagina con il calendario classico e istantanee scattate in tempi recenti e in tempi lontani: ricordi e momenti di vita paesana, riunioni, gruppi familiari e di amici; ogni pagina è completata da aforismi, filastrocche, detti e proverbi.

I mesi di gennaio, febbraio, marzo presentano suggestive panoramiche dei monti coperti da un’alta coltre di neve, poi il territorio si colora di un verde tenue che si accentua e si stempera amalgama nei colori dell’estate. I panorami autunnali e suggeriscono ancora l’opportunità di compiere passeggiate ed escursioni; chiude l’anno una bella  panoramica ripresa al tramonto dal monte Crociglia verso il Monviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento