Assicurazioni colture agricole 2015: l'8 aprile l'incontro formativo Coldiretti a Pianello

Cavanna: «L'obiettivo è quello di migliorare gli strumenti assicurativi a servizio delle aziende agricole, oggi decisivi considerato il contesto ambientale in continuo cambiamento che vede crescere sia nell'intensità sia nella frequenza le avversità atmosferiche dalle quali difendersi»

Stefano Cavanna

Approfondire la materia assicurativa anche alla luce delle novità messe in campo dal nuovo Piano Assicurativo Nazionale, prima fra tutte l’abolizione delle differenze tra polizze pluririschio e multirischio e l’introduzione di polizze la cui quantificazione del danno si concretizza come differenza tra resa effettiva e resa assicurata. Questo l’obiettivo dell’incontro formativo organizzato da Coldiretti Piacenza in collaborazione con il Consorzio di Difesa delle produzioni agricole di Piacenza, in programma per domani, mercoledì 8 aprile alle 20.30 presso la sala riunioni del Comune di Pianello Val Tidone.

Durante la serata interverranno Gianmaria Sfolcini e Stefano Cavanna, presidente e direttore del Condifesa di Piacenza e Luigi Bisi, presidente Coldiretti Piacenza. 

«Attraverso questo incontro - afferma Andrea Poggi, segretario di zona di Pianello - faremo chiarezza circa le novità sulle coperture dei rischi causati da avversità atmosferiche, che possono tramutarsi per l’azienda agricola in significative perdite di reddito. Al contempo daremo vita ad un momento di confronto con i soci, in particolare con i viticoltori, al fine di contribuire allo sviluppo di strumenti assicurativi sempre più performanti». 

In seguito alle numerose avversità atmosferiche riscontrate durante la campagna 2014, Coldiretti ha istituito un tavolo tecnico tra commissione vitivinicola, Condifesa e Cantine Sociali Valtidone e Vicobarone per iniziare un percorso che vada nella direzione del contenimento della perdita di reddito dovuta ad agenti atmosferici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Per il Condifesa - afferma Stefano Cavanna, direttore del Consorzio - questi momenti  sono di fondamentale importanza: l’obiettivo è quello di migliorare gli strumenti assicurativi a servizio delle aziende agricole, oggi decisivi considerato il contesto ambientale in continuo cambiamento che vede crescere sia nell’intensità sia nella frequenza le avversità atmosferiche dalle quali difendersi».   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento