rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Tassa sui tavolini

Esenzione imposta di occupazione per bar e ristoranti, «Necessaria proroga almeno a fine giugno»

Lo chiede Confesercenti Piacenza: «Soli tre mesi di stop per la cosiddetta ‘tassa sui tavolini’ rischiano di essere troppo pochi per un settore così duramente colpito dalla pandemia»

Esenzione della imposta di occupazione per le attività di somministrazione alimenti e bevande, «Serve un ulteriore sforzo per arrivare almeno fino al 30 giugno 2022». Così Fabrizio Samuelli, Direttore di Confesercenti Piacenza, commenta l’emendamento del Governo alla Manovra che prevede l’esenzione dal pagamento dell’ex Tosap/Cosap fino al 31 marzo 2022 per i pubblici esercizi.

«Il Governo ha fatto bene ad intervenire su una questione così importante ma soli tre mesi di stop per la cosiddetta "tassa sui tavolini" rischiano di essere troppo pochi per un settore così duramente colpito dalla pandemia. Moltissime imprese oltretutto - sottolinea Samuelli - non potranno beneficiare dell’intervento visto che in larga parte d’Italia non si mangia all’aperto in questi mesi. Chiediamo al Governo o ai Comuni di intervenire al più presto con una proroga fino al 30 giugno, per dare respiro a tanti bar, pub, pizzerie e ristoranti in forte difficoltà».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esenzione imposta di occupazione per bar e ristoranti, «Necessaria proroga almeno a fine giugno»

IlPiacenza è in caricamento