Lunedì, 21 Giugno 2021
Economia

Fondazione di Piacenza e Vigevano, Roberto Reggi è il nuovo presidente

Nessuna sorpresa: l’ex sindaco di Piacenza succede al notaio Massimo Toscani. Barbieri: «L’uscente ha dimostrato lungimiranza, buon lavoro a Reggi»

Come già annunciato è Roberto Reggi il nuovo presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano. L’ex sindaco di Piacenza (per due mandati), ex sottosegretario e già direttore dell’Agenzia del Demanio per un triennio, assume ora la guida della “cassaforte” dei piacentini. Il primo politico a riuscirci. Per lui hanno votato tutti e quindici i neo consiglieri eletti nel corso del lunghissimo percorso di rinnovo dei vertici.

Laureato in ingegneria elettrotecnica, 60 anni, Reggi è il più giovane presidente eletto in Fondazione. «È una candidatura – si legge nelle sue Linee programmatiche presentate al Consiglio – le cui basi vengono da lontano, dalle prime esperienze come volontario in parrocchia nel servizio civile, con ragazzi adolescenti in stato di disagio familiare e sociale, dall'impegno nella mia professione di ingegnere nel settore della produzione elettrica che tuttora svolgo, dal mio coinvolgimento nell'amministrazione pubblica, prima come assessore ai servizi sociali, poi come sindaco della città di Piacenza per dieci anni e infine nel Governo del Paese come sottosegretario all'istruzione e direttore nazionale dell'agenzia del demanio. Ma è soprattutto come padre e cittadino appassionato, che desidera dare il proprio contributo per migliorare il presente ed il futuro della comunità, che mi presento a voi, partendo da linee programmatiche condivise, coerenti coi principi fondamentali contenuti nello Statuto e che tengono in opportuna considerazione i pesanti effetti del lungo e terribile periodo pandemico, che ha profondamente cambiato le nostre abitudini, i nostri bisogni, le nostre vite».

L’elezione del presidente è il primo atto formale del nuovo Consiglio Generale della Fondazione. I neoconsiglieri sono: Daniela Boffino, Lavinia Gaia Bulla, Rossella Buratti, Luigi Cavanna, Nicoletta Corvi, Carlo Dallagiovanna, Edoardo Favari, Fabio Fornari, Ivano Fortunati, Mario Magnelli, Anna Muselli, Tiziana Pisati, Maria Grazia Sabato, Luigi Salice, Elena Sisaro. Il completamento dell’iter di rinnovo degli organi, nei prossimi giorni, coinciderà con la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione sulla base delle indicazioni fornite dal presidente per la costituzione della sua squadra.

«Nel momento del rinnovo delle cariche alla guida della Fondazione di Piacenza e Vigevano – commenta il voto Patrizia Barbieri, sindaco di Piacenza e presidente della Provincia - desidero rivolgere, prima di tutto, un sentito ringraziamento, anche a nome delle Amministrazioni che rappresento, al dottor Massimo Toscani e al Consiglio che lo ha affiancato in questi anni, per l'impegno profuso con costante attenzione, sensibilità e lungimiranza, nel sostegno alla nostra comunità e nella promozione del nostro territorio». «Nel corso del suo mandato, il presidente Toscani ha sempre rappresentato un interlocutore prezioso, disponibile al dialogo e fautore di importanti percorsi di collaborazione. Sono certa che porteremo avanti lo stesso spirito di squadra con il nuovo Consiglio, che oggi ha eletto all’unanimità come presidente Roberto Reggi, cui formulo non solo le mie congratulazioni per questo nuovo, prestigioso incarico, ma innanzitutto un sincero augurio di buon lavoro, nella consapevolezza di quanto sia fondamentale la sinergia tra le istituzioni locali per rispondere alle sfide strategiche, sempre più complesse, per lo sviluppo economico, la sostenibilità e la valorizzazione delle nostre eccellenze. La Fondazione ha, in tal senso, un ruolo nodale, al servizio del quale Roberto Reggi e tutti i componenti del consiglio metteranno, ne sono certa, le proprie competenze, le loro esperienze e massima dedizione».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondazione di Piacenza e Vigevano, Roberto Reggi è il nuovo presidente

IlPiacenza è in caricamento