menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Stop al pronto soccorso di Fiorenzuola, Minari: «Articolo Uno sapeva già, sono loro a decidere»

L’assessore del Comune di Fiorenzuola Marcello Minari risponde alle critiche ricevute dall’Amministrazione, dopo l'annuncio ai sindaci piacentini della chiusura del presidio di Fiorenzuola

«Chiusura del pronto soccorso di Fiorenzuola? E’ apprezzabile il tentativo di scaricare le responsabilità sui sindaci piacentini e sul distretto ma Articolo Uno lo sapeva già prima che venisse annunciato all’Ufficio di presidenza della Conferenza territoriale sociosanitaria». L’assessore del Comune di Fiorenzuola Marcello Minari risponde così alle critiche ricevute dall’Amministrazione da «chi si propone come forza politica "nuova" e non è altro che, in gran parte, la stessa gente che era nel vecchio Partito Comunista, capitanata da Pierluigi Bersani: il Pci che dal 1970 ad oggi, con le sue evoluzioni, governa la nostra Regione e che ha amministrato per anni il comune di Fiorenzuola e la Provincia».

«La prima gallina che canta ha fatto l’uovo», scrive Minari che accusa: «Sono loro a decidere. Articolo Uno ha il ministro della Salute Speranza e la vicepresidenza in Regione. In materia di gestione ordinaria della sanità pubblica, i soldi li mette lo stato, ma le decisioni le prende la Regione. Il nostro sindaco Romeo Gandolfi dalla fine di febbraio ogni giorno si collega con prefettura, ASL ed altri sindaci e pone l'attenzione su questi temi, senza bisogno che gli venga tirata la giacchetta».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Allargare la cava significa più inquinamento per la zona»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento