Giovedì, 13 Maggio 2021
Politica

«La Regione inserisca tra le priorità la ricostruzione del ponte di Folli di Ferriere»

Lo chiedono in un'interrogazione i consiglieri regionali piacentini della Lega Valentina Stragliati e Matteo Rancan, che ricordano come il 14 ottobre 2015, durante la tragica alluvione, la struttura crollò

«La Regione ricomprenda la ricostruzione del ponte sul rio Castello a Folli di Ferriere (Piacenza), crollato quasi 6 anni fa, nell’elenco degli interventi prioritari per l’annualità 2021, nonché preveda interventi di manutenzione che ripristino la viabilità sulla strada provinciale da Ferriere al Passo dello Zovallo, attualmente, disagevole da percorrere per i mezzi di soccorso, per i lavoratori di quei territori e per chi raggiunge la Valnure per turismo». Lo chiedono in un'interrogazione i consiglieri regionali piacentini della Lega Valentina Stragliati, prima firmataria, e Matteo Rancan, che ricordano come il 14 ottobre 2015, durante la tragica alluvione, il ponte sul rio Castello a Folli di Ferriere (Piacenza) crollò. 

Stragliati e Rancan ricordano «come la Provincia di Piacenza abbia evidenziato in diverse occasioni alla Regione la necessità di ricomprendere la ricostruzione del ponte sul rio Castello nel novero delle opere da includere nel quadro degli interventi prioritari». 

Ad oggi, i cittadini si chiedono se e quando verrà ricostruito il ponte (condizione necessaria per chi transita su quel tratto stradale) e se e quando verrà sistemata la strada provinciale da Ferriere al Passo dello Zovallo, poco manutenuta e disagevole da percorrere per chi lavora in quei territori e per chi raggiunge la Valnure per turismo. 

«La strada – sollecitano i leghisti - è il primo biglietto da visita di un territorio, pertanto, soprattutto in questo momento storico in cui si parla di “ripopolamento delle aree montane", è necessario ripristinare la piena viabilità in quelle zone, con particolare attenzione anche al tratto tra Folli e Casalcò che, dopo la caduta di una frana nel 2019, mostra condizioni del manto stradale e della viabilità davvero critiche, tanto più quando sul guado si incontrano mezzi pesanti, come camion o corriere, in quanto la visibilità è pressoché inesistente».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«La Regione inserisca tra le priorità la ricostruzione del ponte di Folli di Ferriere»

IlPiacenza è in caricamento