Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Tagliaferri: «Il trasporto pubblico è pronto per il rientro in classe degli studenti?»

Il consigliere ricorda le difficoltà emerse in autunno e chiede certezze per i prossimi mesi

«Il trasporto pubblico regionale è pronto a gestire il ritorno a scuola in presenza?» A chiederlo, in un’interrogazione, è il consigliere Giancarlo Tagliaferri (Fdi), che ricorda come «sul caos delle restrizioni natalizie si innesta il non facile tema del ritorno sui banchi di scuola il prossimo 7 gennaio. Data che sembra sempre più allontanarsi, anche se il premier e la ministra Azzolina assicurano che la scadenza sarà rispettata. A fronte di un persistente allarme contagi del comitato tecnico scientifico, la scuola non sembra ancora organizzata in fatto di tamponi rapidi al personale, ma soprattutto sul fronte dei trasporti degli studenti. Secondo gli addetti ai lavori non ci sono le condizioni per una ripresa in sicurezza».

Da qui l’atto ispettivo per sapere dall’esecutivo regionale «se i trasporti saranno in grado di reggere il volume di traffico degli studenti e quindi se le scuole potranno rispettare il criterio del 75 per cento in presenza o se saranno costrette a differenziare gli orari di ingresso e di uscita». Vuole poi sapere dalla stessa giunta «se intenda, attraverso un urgentissimo confronto Stato-Regioni, dare omogeneità dei criteri da adottare sul territorio regionale, sottolineando le difficoltà nell’organizzazione di ogni singola famiglia».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagliaferri: «Il trasporto pubblico è pronto per il rientro in classe degli studenti?»

IlPiacenza è in caricamento