menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pancake Day, il martedì grasso oltre oceano

Oggi è il Pancake Day, la festa di un dolce originario statunitense ma diffuso in tutto il mondo

Il 16 febbraio è il Pancake Day, la festa di un dolce originario statunitense ma diffuso in tutto il mondo, sempre più conosciuto e amato anche in Italia. Non è una data a caso: soprattutto britannici e irlandesi mangiano pancake tradizionalmente durante il Martedì Grasso, il "Pancake Tuesday".

Quella del pancake è una preparazione simile alle crêpe, ma più spesse e in genere accompagnate da sciroppo d'acero, marmellate, crema alla nocciola o burro d'arachidi. Più raramente si mangiano salate, sempre nell'ambito della colazione, con uova e bacon. Gli ingredienti principali sono burro, farina, latte, zucchero, lievito, un pizzico di sale e uova, ma poi ci sono davvero tantissime versioni con la cannella, il miele, o anche lo yogurt. Esistono anche le variazioni "dietetiche" per appositi regimi alimentari.

Ogni nazione in cui il pancake si è diffuso ha la sua ricetta: se questo dolce negli Stati Uniti è immancabile a colazione, in Gran Bretagna, Irlanda e Scozia è più piccolo e sottile, e viene servito come dessert a fine pasto. In Australia e Nuova Zelanda ci sono i "pikelet", nei Paesi Bassi i "pannenkoek", e in America Latina vengono chiamati "panqueque".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento