rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Fiorenzuola Today Fiorenzuola d'Arda / Via Giuseppe Garibaldi

Sfila il Rolex a un passante ma non si accorge delle telecamere. Nomade denunciata

Il furto era avvenuto questa primavera in pieno centro a Fiorenzuola ai danni di un 66enne: la ladra lo aveva avvicinato con la scusa di chiedere indicazioni stradali

E’ un classico delle truffe e dei raggiri da strada: una donna avvicina la vittima con una scusa, intanto con modi ammiccanti ne approfitta per sfilare orologi o catene preziose. Stavolta però la ladra è stata poco attenta visto che lo ha fatto proprio sotto a una telecamera di sorveglianza che ha ripreso tutto. Questo, insieme ad altre indagini, ha permesso ai carabinieri di individuarla e denunciarla.

E’ successo tutto qualche mese fa in pieno centro a Fiorenzuola e i carabinieri della Compagnia della Valdarda, al termine dell’indagine, hanno denunciato una nomade senza fissa dimora, già nota per episodi analoghi. 
Il furto era avvenuto di giorno in pieno centro a Fiorenzuola. La donna, 24 anni, aveva avvicinato in corso Garibaldi un piacentino 66enne con la scusa di chiedere alcune indicazioni stradali. Nel parlare con lui, con modi ammiccanti, lo ha preso per le mani riuscendo a sfilargli il Rolex da 2500 euro che aveva al polso. Per distrarlo era intervenuta anche un’altra donna, mentre invece un terzo complice ha atteso le due donne su un’auto lì vicino e poi sono fuggiti.

Grazie alle immagini delle telecamere di un negozio che hanno ripreso tutta la scena, i carabinieri della stazione di Fiorenzuola hanno identificato la ladra che, nel frattempo, era stata arrestata a Casalpusterlengo su esecuzione di un’ordinanza di custodia in carcere emessa dal tribunale di Pistoia. Per lei si è dunque aggiunta anche questa denuncia.

truffa fiorenzuola-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfila il Rolex a un passante ma non si accorge delle telecamere. Nomade denunciata

IlPiacenza è in caricamento