rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Fiorenzuola Today Fiorenzuola d'Arda / Via Roma

Viabilità e sicurezza, Gandolfi: «Garantire automobilisti e pedoni»

La campagna elettorale entra nel vivo, ed è il candidato del centrodestra a scoperchiare un tema pratico e molto sentito dai cittadini. «Al di là dei roboanti annunci della giunta di novembre e dicembre, legati allo sblocco delle risorse la situazione delle strade comunali versa da tempo in condizioni imbarazzanti»

La campagna elettorale entra nel vivo, ed è Romeo Gandolfi a scoperchiare un tema pratico e molto sentito dai cittadini. «Al di là dei roboanti annunci della giunta di novembre e dicembre, legati allo sblocco delle risorse – spiega il candidato sindaco di “SiAmo Fiorenzuola”, sostenuto da società civile e dai partiti di centro destra – la situazione delle strade comunali versa da tempo in condizioni imbarazzanti. Riteniamo che una amministrazione accorta debba saper coniugare le esigenze degli automobilisti e dei pedoni, garantendo la scorrevolezza del traffico ma anche la tranquillità degli attraversamenti, con specifico riferimento ai poli scolastici».

romeo gandolfi centrodestra fiorenzuola-2«Pur valutando molto positivamente il lavoro della Polizia Municipale nei momenti di ingresso e uscita dalle scuole – prosegue Gandolfi - , sono convinto che in questi punti sensibili sia necessario fare di più. Prima di tutto assume carattere di urgenza il completamento della rotonda di fronte all’Istituto Mattei. Sono consapevole che la versione attuale con i new jersey non sia quella definitiva, ma questa formula “temporanea” non è affatto adeguata ed il manto stradale che ad oggi sconfina nella vicina piazzetta, non essendo stato pensato per sopportare il carico automobilistico risulta perennemente danneggiato. Bisognerà poi valutare, compatibilmente con le risorse, l’opportunità di predisporre gli attraversamenti rialzati, utilissimi dissuasori di velocità che sono usualmente posti a ridosso delle rotonde».

«Le criticità legate invece alla manutenzione sono multiple – conclude - e riguardano tanto le zone industriali come quelle residenziali. In generale mi impegno qualora diventassi sindaco a riportare la viabilità ad una situazione di “normalità”. Fiorenzuola non ha bisogno di miracoli, ma di una gestione accorta e vicina alla gente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viabilità e sicurezza, Gandolfi: «Garantire automobilisti e pedoni»

IlPiacenza è in caricamento