Fiorenzuola Today Fiorenzuola d'Arda / Piazza dei Caduti

Zobia, svelate le date della 36esima edizione. E in piazza Caduti torna Gianni Drudi

Riconfermata l'impostazione data alla manifestazione lo scorso anno: sfilata dei carri nella serata di sabato 10, a partire dalle 21; e baraonda finale con premiazioni alle 19 di domenica 11, dopo la seconda sfilata dei carri che prenderà il via dalle 14.30

Immagine di repertorio (foto Trespidi)

Dall'8 all'11 febbraio. Sono queste le date del trentaseiesimo Palio della Zobia, annunciate nel corso di una riunione tenutasi nei giorni scorsi alla presenza degli organizzatori e dei veterani del carnevale fiorenzuolano. Riconfermata l'impostazione data alla manifestazione lo scorso anno: sfilata dei carri nella serata di sabato 10 a partire dalle 21; e baraonda finale con premiazioni alle 19 di domenica 11, dopo la seconda sfilata dei carri che prenderà il via dalle 14.30.

Partendo da giovedì 8, dalle 9.30 sfileranno per le vie del centro storico i bambini degli asili e delle scuole elementari, in tutto 650, con tappa finale in piazza Caduti. Sabato 10, sempre al mattino, saranno le sei classi prime della scuola media ad animare le vie cittadine e nuovamente la piazza. Nel pomeriggio di sabato, spazio ancora ai piccoli con la Zobia dei bambini e la battaglia dei coriandoli. Dalla mezzanotte, al termine della sfilata dei carri, si ballerà in piazza Caduti con Dj Tubista e a seguire all'ex Macello con l’After Party a cura dei giovanissimi della “Mad Night Crew”. Domenica, infine, baraonda e premiazioni, non prima del ritorno della guest star Gianni Drudi. Per tutto il week-end non mancherà lo street food con prodotti De.co e vin brulé.

«Il carnevale arriva presto: già da novembre, infatti, ci siamo messi al lavoro per continuare a migliorare, appassionandovi, divertendovi, coinvolgendovi, ogni anno di più - spiegano due membri del comitato organizzatore, Andrea Dadomo e Emanuele Pighi -. Lo facciamo perché questa tradizione continui a vivere oltre al tempo, per farla conoscere a sempre più persone, per ricordarvi ogni volta quanto sia unica e preziosa. Così come sono preziosi i contributi dei cittadini, delle aziende, che ogni anno credono in noi e supportano la manifestazione». Tutti possono partecipare liberamente e gratuitamente senza iscrizione formale, eccezione fatta per i carri che dovranno iscriversi al sito www.zobiafiorenzuola.it compilando il modulo dedicato, entro il 31 gennaio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zobia, svelate le date della 36esima edizione. E in piazza Caduti torna Gianni Drudi

IlPiacenza è in caricamento