rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cultura / Sarmato

"Cammino di San Rocco", presentato il percorso di pellegrinaggio per valorizzare i luoghi della storia del santo

Il percorso partirà da Piacenza e approderà a Portalbera, per poi proseguire in terra pavese fino a Voghera

Si è tenuta ieri nella sala consiliare di Sarmato la tavola rotonda sul “Cammino di San Rocco”: un’ipotesi progettuale di un percorso di pellegrinaggio che partirà da Piacenza e approderà a Portalbera, per poi proseguire in terra pavese fino a Voghera. San Rocco, il santo più famoso d’Europa, è patrono del Comune di Sarmato e proprio per valorizzare i luoghi della storia del santo all’interno del Comune è stato pensato questo percorso, con uno sguardo largo che guarda alla Francigena, a partire dalla storia. L’associazione San Rocco di Sarmato, con il presidente Silvio Barbieri, si è avvalsa del supporto di alcuni studiosi e storici locali: Ettore Cantù, che ha delineato le basi storiche del progetto, e il presidente dell’Ente Farnese, Eugenio Gentile. «Si tratta di un’idea su cui avevamo iniziato a lavorare prima del Covid - spiega il sindaco Claudia Ferrari – ma abbiamo potuto riprendere il confronto solo di recente nell’ottica di inserire questo percorso nella promozione territoriale della vie Romea e della Francigena, per questo ci siamo rivolti a Giampiero Comolli, presidente del Comitato scientifico culturale della tratta Piacenza».

Comolli, presente alla tavola rotonda, ha sottolineato che il percorso entrerà a far parte delle vie Romee e ha evidenziato l’importanza di strutturare una promozione condivisa del territorio e dei cammini di pellegrinaggio, dando particolare attenzione dal punto di vista organizzativo alla sicurezza, all’accoglienza e alla cartellonistica, in modo da permettere ai fruitori di poter fare esperienze positive sul territorio. Al termine dell’incontro ci sono state diverse domande e scambi di opinione con il pubblico, dando appuntamento a tutti in autunno per continuare la progettazione e il confronto con le diverse realtà territoriali. «Siamo convinti come amministrazione che sia fondamentale cooperare con i comuni limitrofi e con le diverse realtà presenti sul territorio, dalle associazioni ai comitati, al fine di mettere in rete le peculiarità che offre la provincia di Piacenza - afferma Ferrari -. I cammini di pellegrinaggio sono un’opportunità per tutto il territorio di cooperare e di guardare con lungimiranza alle potenzialità condivise».

"Cammino di San Rocco-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cammino di San Rocco", presentato il percorso di pellegrinaggio per valorizzare i luoghi della storia del santo

IlPiacenza è in caricamento