Attualità Centro Storico / Piazza Cavalli

Aggregazione ed educazione: Comune e oratori parrocchiali insieme per i giovani

Firmato il Protocollo che ha come obiettivo quello di valorizzare i reciproci ruoli e collaborare nella realizzazione di iniziative rivolte ai ragazzi

La firma

Nella mattina di mercoledì 3 aprile è stato firmato il Protocollo tra Amministrazione comunale e l’Associazione Oratori Piacentini, con l’obiettivo di valorizzare i reciproci ruoli e collaborare nella realizzazione di servizi socio-educativi rivolti ai giovani. 

«Questo è un patto educativo che va avanti: ci tenevamo a fare questo protocollo e ad andare a integrarlo perché crediamo molto nella realtà dell’oratorio come momento di incontro per i giovani, che possa far crescere e dare delle risposte» ha esordito il sindaco Patrizia Barbieri. «Sappiamo quanto sia difficile per i nostri giovani trovare degli interlocutori e dei momenti di aggregazione. Pensiamo che questa alleanza possa dare quelle risposte di aiuto e ascolto che sono indispensabili per tutti, dal momento che questo protocollo riguarda i giovani dai 6 ai 18 anni».

«Gli oratori danno la possibilità ai ragazzi di vivere un accompagnamento, con persone che possono essere sia di sostegno sia di esempio», ha spiegato il presidente dell’associazione Oratori Piacentini don Alessandro Mazzoni. «All’Amministrazione comunale chiediamo di affrontare le questioni insieme: la sfida dell’educazione dei giovani deve essere un desiderio comune, oltre al sostegno delle iniziative da entrambe le parti».

A illustrare i dettagli dell’iniziativa, oltre al sindaco Patrizia Barbieri e al presidente dell’associazione Oratori Piacentini don Alessandro Mazzoni, sono intervenuti gli assessori alle Politiche Giovanili e ai Servizi Sociali del Comune di Piacenza, Luca Zandonella e Federica Sgorbati, nonché il vice presidente dell’associazione Oratori Piacentini don Matteo Di Paola, il tesoriere don Matteo Rebecchi (responsabile dell’oratorio di Castelsangiovanni), il consigliere don Roberto Ponzini e don Fabio Galeazzi, responsabile Giovani della città di Piacenza per la Diocesi e referente dell’oratorio parrocchiale di Nostra Signora di Lourdes. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggregazione ed educazione: Comune e oratori parrocchiali insieme per i giovani

IlPiacenza è in caricamento