Caso Tnt, «Nessun lavoratore che ha protestato verrà licenziato»

Caso Tnt in Prefettura. Si è concluso il vertice tra le parti: è stato raggiunto un accordo. «Chi ha protestato non verrà licenziato»

Lavoratori della Tnt davanti alla Prefettura

Nella mattinata odierna si è svolto in Prefettura un incontro, richiesto dal Sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti dr. Bartolomeo Giachino, volto ad analizzare e dirimere le problematiche sorte presso il deposito di Piacenza della società “TNT” a seguito della proclamazione dello stato di agitazione dei lavoratori del consorzio GESCO impiegati presso il magazzino.

Alla riunione, presieduta dal Vice Prefetto Vicario dr. Elio Faillaci, sono intervenuti il Sottosegretario Giachino, i vertici delle Forze dell’Ordine ed i rappresentanti della Regione Emilia-Romagna, dell’Amministrazione comunale e provinciale di Piacenza, della locale Direzione Provinciale del Lavoro, della TNT, del consorzio GESCO, delle OO.SS. CGIL, CISL, UIL e SI.COBAS.

Nell’incontro odierno, che costituisce una ulteriore tappa del percorso di mediazione intrapreso dalla Prefettura in ordine alla vicenda in oggetto e culminato lunedì scorso nella sospensione del proclamato stato di agitazione, le parti hanno ribadito ulteriormente la volontà di addivenire ad una risoluzione delle problematiche sopra evidenziate, riaffermando il ruolo strategico svolto dalla Prefettura in tale mediazione di lavoro. E’ stato concordato di incontrarsi al tavolo delle trattative sindacali mercoledì 27 luglio prossimo per un confronto tra le parti volto a perfezionare gli aspetti riguardanti l’organizzazione del lavoro.

Quindi, i lavoratori che hanno protestato in questi giorni non saranno licenziati ma saranno reintegrati al lavoro. Saranno assunti con contratti non atipici, verranno effettuate verifiche e iniziative sulla sicurezza e gli importi economici degli istituti contrattuali maturati verranno dati ogni mese. La Gesco Nord ha poi ribadito che confermerà gli attuali livelli occupazionali presso lo stabilimento piacentino.

Così Aldo Milani (sindacato Si.Cobas): «Ci sono tutti i presupposti per risolvere la questione, ma andremo fino in fondo. Mercoledì prossimo sarà davvero il giorno decisivo. Ci teniamo a sottolineare che il sistema delle buste paga "false" non riguarda solo Gesco e Tnt nello specifico, è un sistema che purtroppo è diffuso. E noi siamo decisi a combatterlo».

 

TUTTA LA VICENDA:

21 LUGLIO - LA TNT DENUNCIA I COBAS?

20 LUGLIO - CASO TNT: MARIO SPEZIA PRESENTA UN ESPOSTO IN PROCURA

20 LUGLIO - CASO TNT: INTERVIENE IL VESCOVO AMBROSIO

18 LUGLIO - ACCORDO RAGGIUNTO: IL VIDEO DELLA FESTA

'NDRANGHETA, LE MANI DA 20 ANNI SUI CORRIERI ESPRESSI LOMBARDI

LA DENUNCIA: IL VIDEO DELL'UNICO BAGNO CHE I RAGAZZI DELLA TNT POSSONO USARE AL LAVORO

LA PROTESTA DEL 17 LUGLIO (FOTO)

LA PROTESTA DEL 15 LUGLIO (FOTO E VIDEO)

LA PROTESTA DEL 14 LUGLIO (FOTO E VIDEO)

LA PROTESTA DELL'8 LUGLIO (FOTO E VIDEO)

 

 

 

 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento