rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cultura

Cala ancora il contributo del Comune alla Fondazione Teatri: stanziato un milione di euro

Ben 400mila euro in meno rispetto a cinque anni fa e 200mila euro in meno rispetto al 2017: continua a calare il contributo del Comune alla Fondazione Teatri

È stato ancora ritoccato – verso il basso – il contributo che il Comune di Piacenza offre alla Fondazione Teatri, l’ente che si occupa della gestione del teatro Municipale, della sala dei Teatini, del teatro dei Filodrammatici e del San Matteo. Il contributo per l’anno 2018 stanziato dall’Amministrazione Barbieri è di un milione di euro. Nel 2017 il contributo era di un milione e 200mila euro, nel 2016 di un milione e 260mila, nel 2015 e nel 2014 fu di un milione e 300mila e nel 2013 di un milione e 400mila euro. In cinque anni la Fondazione Teatri vede così calare il sostegno del Comune – il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri (così come i predecessori) è presidente della Fondazione – di ben 400mila euro. In tempi di bilanci ridotti all’osso, la Fondazione si trova costretta a programmare la sua attività con sempre meno contributi da parte dell’ente comunale. Di recente la Fondazione aveva accolto positivamente la notizia di un aumento del contributo del Fus (fondo unico per lo spettacolo) del sette per cento (circa quarantamila euro in più) frutto di un aumento del numero di spettatori e di abbonamenti. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cala ancora il contributo del Comune alla Fondazione Teatri: stanziato un milione di euro

IlPiacenza è in caricamento