Pontenure, un week end di birra e rock

Meganoidi, Frankie Hi-Nrg e Negrita. Sono stati i protagonisti musicali della Festa della Birra di Pontenure. Tre serate di divertimento no stop. E questa sera, sul palco, ci sarà il gruppo piacentino dei Deja Vu. Gran finale martedì, con i fuochi d’artificio

Il week end appena passato, a Pontenure, è stato ricco di birra e rock: nell’ambito della Festa della Birra, presso il campo sportivo, si sono infatti esibiti Meganoidi, Frankie Hi-Nrg e Negrita.
Dai centri sociali di Genova fino alla popolarità con l’album “Into the darkness, into the moda”, del 2001, i Meganoidi hanno evoluto il loro stile dallo ska core al progressive rock, mantenendo sempre forte la loro indipendenza artistica.

Tra chitarre, batterie e trombe, i Meganoidi hanno intrattenuto il pubblico di Pontenure con brani tratti dal nuovo repertorio come “Al posto del fuoco”, “Stormo”, “Dune”, “Solo alla fine”, “Mia”, affiancati ai classici come “Supereroi”, “Meganoidi” e “King of Ska”. Tra i brani che il gruppo musicale di Genova ha proposto al pubblico, tra cui è sceso alla fine dell’esibizione, anche “Zeta reticoli” e “The penguin against putrid powell”.
  Stasera sul palco i piacentini Deja Vu e domani, gran finale con i fuochi d'artificio  

Sabato è stato il turno di Frankie Hi-Nrg, rapper torinese cresciuto a Caserta, attivo fin dai primi inizi del movimento hip hop in Italia. Noto per il suo grande impegno politico e sociale, che emerge da ogni sua canzone, come ad esempio “Quelli che benpensano”, che vinse il Premio Italiano della Musica come canzone dell’anno, Francesco Di Gesù, ha confermato la sua attitudine a parlare chiaro e ad affrontare i problemi della realtà odierna, elogiando la nostra Costituzione, che ha definito “ben fatta”.

L’evento più atteso del fine settimana è stato il concerto dei Negrita, impegnati in giro per l’Italia con il nuovo “Helldorado tour”, per promuovere il nuovo album. Gli intramontabili Negrita, che furono già ospiti alla Festa della Birra del 2005, hanno, come sempre, riscosso grande successo, riproponendo le loro sonorità contaminate dal gusto esotico dei Paesi dell’America Latina , i loro testi profondi e il loro stile accattivante.

Stasera ad esibirsi saranno i piacentini Deja Vu e la festa terminerà martedì con i fuochi d’artificio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento