menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'evento

Un momento dell'evento

Università Cattolica, il workshop sull'impatto dell'innovazione su economia e società

Qual è il reale impatto dell'innovazione su economia e società? E' possibile misurarlo scientificamente? A queste domande ha cercato di fornire adeguate risposte il workshop che si è svolto il 13 novembre alla Cattolica

Qual è il reale impatto dell'innovazione su economia e società? E' possibile misurarlo scientificamente? A queste domande ha cercato di fornire adeguate risposte il workshop, che si è svolto il 13 novembre alla Cattolica, organizzato dal dipartimento di Scienze economiche e sociali con il coordinamento del professor Maurizio Baussola, un appuntamento al quale sono stati invitati studiosi nazionali e internazionali che su questi temi stanno svolgendo da anni intense ricerche nelle rispettive università.

«Cerchiamo di comprendere - ha chiarito Baussola - come l'innovazione impatti su economia e società, non solo quella tecnologica, bensì anche quella organizzativa, gestionale e di marketing compresi i risvolti economico-sociali. E' un confronto iniziato già un anno fa sul settore manifatturiero e che ora si è esteso ad altri settori, un approccio scientifico con una valenza soprattutto europea, con i fine di estrapolare indicazioni che possano essere utili ai governi sul board ella competitività, nelle varie angolazioni, sui costi come pure sulla qualità dei prodotti».

«In questo processo innovativo - continua - l'Italia è in arretrato rispetto ad altri paesi europei, anche se ci sono segnali incoraggianti, seppur ancora contraddittori, con imprese che si sono sicuramente avvantaggiate grazie alla loro capacità di resistenza, resilienza  e penetrazione nei mercati. Un incentivo ad ulteriori sforzi tecnologici, ma anche appunto organizzativi, gestionali e di marketing, perché le imprese che si sono cimentate in modo complementare fra queste forme di innovazione, sono quelle che, in termini di profittabilità e produttività, hanno realizzato le performance migliori, una meta che vale per tutti i settori, compreso quello dei servizi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nell'ultima settimana contagi in calo del 33% nel Piacentino

  • Attualità

    A Ottone una via dedicata alla Giornata della Memoria

  • Cronaca

    Covid-19, altri 83 nuovi casi e sei decessi nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento