FiorenzuolaToday

L'Amministrazione pensa di uscire dall'Unione: il 26 aprile deciderà il consiglio

Il consiglio comunale sarà chiamato ad esprimersi sul recesso dall'Unione della via Emilia Piacentina. Nell'ordine del giorno anche una mozione per la messa in diretta streaming del consiglio comunale

Repertorio

L’Amministrazione comunale di Fiorenzuola ha valutato la scelta di staccarsi dall’Unione dei Comuni della “Via Emilia Piacentina” e nella serata di mercoledì 26 aprile (alle 21), il consiglio comunale sarà chiamato ad esprimersi sul recesso dall’Unione. È infatti quest’organo, che ha il compito di deliberare in merito alla questione, al vertice dell’ordine del giorno della seduta.

In uno dei punti dell’articolo 5 dello Statuto dell’Unione, approvato al momento della costituzione dell’ente nel 2013, si legge: «Il recesso del singolo Comune deve essere deliberato entro il mese di aprile e ha effetto a partire dall’esercizio finanziario successivo all’adozione della deliberazione di recesso». E ancora: «Dal medesimo termine ha luogo la cessazione di componenti degli organi dell’Unione rappresentanti dell’ente receduto».

Tra le altre tematiche che verranno discusse in sede di consiglio comunale, il rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario del 2016; e il regolamento per l’inserimento di manifestazioni nella programmazione culturale comunale, nonché le modalità di concessione del patrocinio da parte del Comune e l’utilizzo degli spazio comunali.

Infine il consigliere di minoranza Paolo Savinelli (Pd), presenterà una mozione per la registrazione video e la messa in diretta streaming del consiglio comunale oltre che la realizzazione di un archivio per la consultazione di ogni seduta (alcuni attivisti del Movimento 5 stelle avevano già avanzato la proposta all'Amministrazione nda).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento