Attualità

Con 11,6 milioni la Provincia interviene su ponti e viadotti

Sei i ponti da sistemare nel corso del 2021: Tuna, Case Bonini, Coli, Pecorara, Villanova e anche il "Paladini"

Sono disponibili 11 milioni e 657mila euro per la manutenzione dei ponti piacentini nel triennio 2021-2023. Ne ha dato notizia la presidente della Provincia Patrizia Barbieri, illustrando ai sindaci il piano di interventi, che partirà con i primi sei manufatti nel 2021. «Sono stati scelti dai nostri uffici – ha spiegato Barbieri – unicamente per un criterio di priorità segnalato da loro. Sisindaci2-2 interverrà su quelli che necessitano una ristrutturazione immediata per la sicurezza». La Provincia aveva già messo 4,5 milioni di euro: il resto arriva dal Decreto Legge 104 del 14 agosto 2020. Inizialmente l’ente di via Garibaldi poteva contare su dotazioni minori di risorse economiche. La programmazione è stata illustrata dal dirigente del Servizio Viabilità, Davide Marenghi. 

Dal 2018 – anno del crollo del ponte Morandi – sono stati inaspriti i controlli. Il monitoraggio sistematico su tutti i manufatti prosegue, con verifiche di sicurezza. Ad esempio sono state 10 quelle eseguite nel 2010, 5 nei primi mesi del 2021 (mentre 4 furono quelli del 2019). «Alcuni interventi ai ponti – ha ribadito Barbieri - erano programmati per i prossimi anni e grazie a questi soldi abbiamo anticipato. Si parla di problemi strutturali importanti su tanti manufatti, che avrebbero richiesto a breve limitazioni al transito dei mezzi pesanti». 

Sei gli interventi previsti nel corso di quest'anno. Altri sette verranno eseguiti nel 2022, mentre altri due interventi saranno realizzati nel 2023. 

1-38-2

2-36-2

3-22-5

4-44-11

5-34-10

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con 11,6 milioni la Provincia interviene su ponti e viadotti

IlPiacenza è in caricamento